Aggiornamenti dal vivo del coronavirus: gli Stati Uniti raggiungono mezzo milione di casi

Il coronavirus ha spazzato il sistema carcerario federale degli Stati Uniti nelle ultime tre settimane, lasciando più di 300 casi confermati tra i detenuti, almeno nove prigionieri morti e sollevando preoccupazioni su come il governo ha gestito la crisi.

All’interno di alcune strutture, i detenuti hanno affermato di essere confinati in celle anguste e anguste senza maschera facciale e abbastanza sapone, e le guardie temevano di poter diffondere la malattia alle loro famiglie.

In una prigione di Butner, nella Carolina del Nord, il numero di casi è saltato da dozzine – quasi il 400% – all’inizio di questa settimana. E a Oakdale, in Louisiana, dove sei detenuti sono morti negli ultimi giorni, mercoledì, funzionari della correzione armata hanno dovuto reprimere una piccola rivolta con spray al pepe, ha detto un funzionario della prigione.

Nella sua prima intervista dall’inizio della pandemia, il direttore dell’Ufficio delle Prigioni, Michael Carvajal, ha difeso le misure prese dalla sua agenzia in quella che ha descritto come la situazione più difficile che il sistema penitenziario federale ha dovuto affrontare. affrontato per decenni.

“Non credo che nessuno fosse pronto per questo Covid, quindi lo consideriamo pronto come chiunque altro e sarei orgoglioso di dire che stiamo andando abbastanza bene”, ha detto Carvajal, nominato direttore alla fine di febbraio alla pandemia.

“È facile criticare questi punti caldi, ma non lo controlliamo. Possiamo controllare solo le persone all’interno delle nostre istituzioni e stiamo mettendo in atto le cose per farlo.”

Leggi l’intervista esclusiva completa qui:

source–>https://cnn.it/34sFKxO

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

FPSGames.IT