Il giornalista che inciampa sulle scale – non è chiaro se qualcuno all’interno del club ce l’abbia spinto – ma subito sì Torre e continua a scattare Beppe Grillo con il suo cellulare. Il video, pubblicato sul Blog del co-fondatore del Movimento 5 stelle, mostra l’episodio che il mittente di Rete4 Fronte retro aveva riferito come un assalto, poi fingendo di aver denunciato distorsioni è un prognosi di cinque giorni e incassare la solidarietà di Associazione Stampa Toscana e Federazione Nazionale della Stampa Italiana. Mentre Paolo Del Debbio ha aperto la puntata del suo spettacolo dicendo che “Francesco Selvi non meritava di essere buttato giù dalle scale da un leader politico”.

“Le seguenti immagini potrebbero avere un impatto sensibilità dei giornalisti onesti“, Commenta Grillo. Nel video della scena, ripreso il 7 settembre da una telecamera del accoglienza dalla stanza sulla spiaggia Marina di Bibbona, Selvi non cade ma “scivola” sui cinque gradini di legno. Al piano di sotto, barcolla, ma si volta immediatamente e continua a sparare. Il comico commenta la canzone Cinque giorni di Michele zarrillo: ironico riferimento alla prognosi che la spinta di Grillo avrebbe provocato all’inviato.

Il presunto attacco è stato stigmatizzato da Del Debbio che in televisione aveva mosso un lungo atto d’accusa contro Grillo, accusato di aver mostrato una mentalità “fascista”, “ignorante” e di essere affetto da una ” senilità prematura “e anche di”tirchiaggine“Un leader politico non tira giù un giornalista dalla scala. Perché sei arrabbiato con i giornalisti? Fallo con me, vengo da un quartiere popolare di Lucca, non hai paura di me , Non ti sto minacciando perché sei un povero ragazzo “, ha aggiunto.

READ  Reese Witherspoon afferma che Mindy Kaling ha scritto "Legally Blonde 3" avrebbe dovuto "essere"

E subito il candidato di centrodestra alla presidenza della Regione Toscana si è affrettato a dare prova di solidarietà Susanna Ceccardi – “La libertà di stampa è il fondamento di ogni democrazia, lo è vergognoso che coloro che lodano la democrazia diretta si lasciano attaccare da un giornalista nell’esercizio della propria professione “- e Matteo renzi che aveva definito Grillo “indicibile”. Sono intervenuti l’Associazione Stampa Toscana e la Fnsi, esprimendo la loro indignazione: “Non è tollerabile che una persona coinvolta direttamente o indirettamente nella politica, quindi un personaggio pubblico a tutti gli effetti, reagisce violentemente di fronte a un giornalista che esercita solo la sua professione ”.

video Il blog di Beppe Grillo

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come adesso
abbiamo bisogno di voi.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo coscienziosamente il nostro lavoro, facciamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno su ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, informazioni esclusive, interviste ad esperti, sondaggi, video e molto altro ancora. Tuttavia, tutte queste opere hanno un costo economico elevato. La pubblicità, in un momento in cui l’economia è ferma, offre un reddito limitato. Non in linea con la rampa di accesso. Ecco perché chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Per darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino a settimana, indispensabile per il nostro lavoro.
Diventa un utente dell’assistenza clicca qui.

grazie
Peter Gomez

Ma ora siamo noi che abbiamo bisogno di te. Perché il nostro lavoro ha un costo. Siamo orgogliosi di poter offrire ogni giorno centinaia di nuovi contenuti gratuitamente a tutti i cittadini. Ma la pubblicità, in un momento in cui l’economia è ferma, offre un reddito limitato. Non in linea con il boom di accessi a ilfattoquotidiano.it. Per questo ti chiedo di sostenerci, con un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino a settimana. Una somma modesta ma fondamentale per il nostro lavoro. Dacci una mano!
Diventa un utente dell’assistenza!

Con gratitudine
Peter Gomez


ilFattoquotidiano.it

Supporto ora


Pagamenti disponibili

Articolo precedente

Coronavirus, rapporto ISS: “ Segnali di avvertimento per una maggiore trasmissione, pronti per ulteriori azioni. L’età dei malati aumenta a causa di infezioni in famiglia ”

seguente


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *