“Avengers: Endgame” è stato creato un anno fa. Molto è cambiato da allora

Il primo blockbuster della Marvel un anno fa, 26 aprile 2019, anche se immaginando persone affollate nei cinema, sembra sicuramente molto più a lungo.
Da allora sono successe molte cose. L’anniversario trova in sospeso l’Universo cinematografico Marvel – con il resto del mondo – mentre i problemi del coronavirus chiudono i teatri e film importanti in ritardo, tra cui “Black Widow”, un prequel solista di Scarlett Johansson, in programma per il 1 maggio.

In effetti, altri ex studenti hanno nuovi piani per intrattenere i fan affamati di contenuti affamati di casa.

Due co-protagonisti di “Avengers”, Chris Evans e Chris Hemsworth, segnano il fine settimana con nuovi progetti non nei cinema, ma tramite servizi di streaming. Evans ha prodotto e interpretato “Difendi Jacob” un film drammatico trasmesso su Apple TV +; e Hemsworth interpreta un brutale mercenario “Estrazione” debuttando su Netflix. Quest’ultimo è prodotto dai fratelli Russo, Joe e Anthony, che hanno diretto “Endgame” e “Infinity War”.

Un terzo membro del team originale, Mark Ruffalo, non sarà molto indietro, interpretando un doppio ruolo in una serie limitata della HBO, “I Know This Much is True”, in arrivo il 10 maggio.

La Marvel, nel frattempo, ha cambiato il programma dei suoi elaborati piani per il suo universo cinematografico e, a seconda delle circostanze, potrebbe di nuovo. Per il momento, “Black Widow” è prevista per novembre, con “Eternals”, “Shang Chi e la leggenda dei dieci anelli” e “Doctor Strange nel multiverso della follia” che dovrebbe arrivare nel 2023, e sequel di “Thor”. “Pantera nera” e “Capitano Marvel” nel 2023.

La Marvel non è per tutti, ma nessun franchising ha riempito i multiplex in modo più affidabile negli otto anni da quando l’originale “Avengers” è diventato il primo film a varcare la soglia di apertura di 200 milioni di dollari.

Quando le clip della rumorosa risposta dei fan al film sono circolate su Twitter questo mese – con urla e urla durante le scene chiave, come quando Captain America cattura il martello di Thor – ci ha ricordato la sensazione comune che il film fornito che è stato temporaneamente perso. .

READ  Il medico curante dei pazienti Covid-19 afferma che la carta verde è stata rifiutata

Anche guardando di nuovo il film a casa, i suoi temi risuonano particolarmente al momento. Una squadra di eroi si unisce per fare sacrifici per il bene superiore e per affrontare il dolore che circonda quelli che hanno perso. Naturalmente, c’è anche la fantasia edificante di disfare il passato e salvare il mondo.

È anche chiaro che “Endgame” è stato il culmine di tutto ciò che la Marvel ha scrupolosamente costruito sin dal suo lancio nel film con “Iron Man” nel 2008, sovrapponendo i loro titoli come ognuno preso in giro e costruito per il prossimo. . Piccole scene dei precedenti film di “Avengers” come “Age of Ultron” o “Captain America: The Winter Soldier” hanno dato i suoi frutti in modo eccitante e divertente.

Prima dell’apertura di “Endgame”, il co-regista Joe Russo ha parlato dell’aspetto comunitario della Marvel, affermando un’intervista“È come un concerto rock quando vai a un film Marvel nel weekend di apertura. C’è un’energia e un’eccitazione lì che non ti siederai a casa … a persone che applaudono, ridono, piangono e seguono la storia collettivamente in un modo che non so che vedrai di nuovo al di fuori del franchise di “Star Wars”. “

Un anno dopo, il futuro è stato offuscato da una pandemia globale. Quando si tratta di film in generale e Disney, il genitore della Marvel in particolare, questo ha sollevato incertezza su quando i consumatori di intrattenimento possano riunirsi in sicurezza, e molti si chiedono se questo calvario cambierà radicalmente il equazione per guardare film in futuro.

A questo punto, per fare riferimento a un fumetto Marvel, è un viaggio verso l’ignoto. Tuttavia, è sicuro affermare con una certa sicurezza che dall’altro lato le persone non avranno perso la fame per esperienze condivise come “Endgame”.

READ  Mavis Johnston e la rivoluzione dei viaggi degli anni '50 che hanno ridotto il mondo

source–>http://rss.cnn.com/~r/rss/edition_entertainment/~3/IiBVLPpIHgo/index.html

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

FPSGAMES.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
FPSGames.IT