Avvisi di morte per coronavirus: i giornali in tutto il paese pubblicano sempre più avvisi di morte

La sezione necrologio dell’edizione cartacea di domenica è lunga 16 pagine. Questa volta, l’anno scorso, ce n’erano 7. Questo aumento è una vivida illustrazione dell’impatto devastante della pandemia sul Massachusetts e sul New England.

“Mostra letteralmente in bianco e nero quanto può essere letale questo virus”, ha detto Jaclyn Reiss, l’editore digitale del Globe, in un’intervista con la CNN.
E mentre Reiss notava che non c’era un modo immediato per determinare quanti avviso di morte che riempiva le pagine da A-13 a A-28 provenivano da vittime del coronavirus – i necrologi non dicono sempre come è morta la persona – molti di loro hanno menzionato una battaglia contro il virus.

La sezione “è cresciuta ogni domenica da quando la pandemia di coronavirus era in pieno svolgimento qui in Massachusetts”, ha detto Reiss, aggiungendo che la domenica precedente il giornale aveva pubblicato 11 pagine di necrologi.

Reiss ha spiegato che oltre all’aumento del numero di decessi – 1.706 persone sono morte lunedì pomeriggio – l’aumento degli avvisi di morte potrebbe essere dovuto al fatto che le famiglie non sono in grado di tenere le sveglie e funerale ora. Senza vincoli di tempo per la pubblicazione di un necrologio prima di un servizio commemorativo pianificato, le famiglie hanno potuto presentare i loro necrologi per essere pubblicati domenica quando il giornale ha più lettori.

Non è solo il mondo

Il Globe, ovviamente, non è l’unico giornale a mostrare un aumento. I giornali in altri punti caldi di tutto il paese stanno assistendo a un drastico aumento del numero di necrologi e avvisi di morte che pubblicano.

READ  L'Arabia Saudita dichiara il cessate il fuoco dello Yemen sul coronavirus

In Louisiana, The Times-Picayune | Domenica l’avvocato di New Orleans ha pubblicato più di otto pagine di necrologi.

“Lo stesso fine settimana dell’anno scorso, c’erano circa quattro pagine dedicate ai necrologi”, secondo un articolo dell’avvocato. Ci sono stati circa 25.000 casi e 1.328 morti nello stato lunedì pomeriggio.
Lo Star-Ledger di Newark, nel New Jersey, ha pubblicato 109 necrologi su nove pagine della sua edizione del 12 aprile. Un anno prima c’erano 17 necrologi su una pagina e mezza, secondo nj.com. Il New Jersey ha riportato oltre 85.000 casi e 4.362 morti, proprio dietro New York.
Connecticut Hartford Courant domenica ha pubblicato 12 pagine di necrologi. Lo stato ha circa 18.000 casi e 1.127 morti.

“È più di quanto abbia mai visto. Di domenica vedresti al massimo tre, forse quattro pagine, quindi era circa il triplo di quello che facciamo normalmente”, ha detto Rick Green. , assistente al montaggio del Courant.

La nuova realtà americana fa eco a ciò che l’Italia ha attraversato a marzo.

L’Eco di Bergamo, un giornale nella regione della Lombardia, colpita duramente, pubblica normalmente una pagina di necrologi. Il 14 marzo 10 pagine di necrologi hanno riempito il diario.

Se hai un membro della famiglia che desideri onorare, la CNN ti invita a condividere la tua storia qui.

source–>https://www.cnn.com/2020/04/20/media/boston-globe-death-notices-coronavirus-trnd/index.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *