Boeing completa la prima missione di trasporto Covid-19 e porta oltre 500.000 maschere facciali nel New Hampshire

Velivoli Boeing 737-700 quasi volò 540.000 maschere di livello medico dalla Cina all’aeroporto regionale di Manchester-Boston, in base a un accordo coordinato da Kamen, che ha portato 91.000 libbre di dispositivi di protezione individuale allo stato durante il fine settimana scorso. Kamen ha ottenuto maschere facciali da produttori cinesi attraverso la sua società DEKA Research and Development, Corp.
Il governatore del New Hampshire, Chris Sununu, insieme al presidente e amministratore delegato della Boeing Dave Calhoun, Kamen e ai membri del Congresso di Stato, erano disponibili all’aeroporto per salutare e scaricare il aereo pieno di DPI.

Lo stato ha acquistato la spedizione di dispositivi di protezione individuale e distribuirà le forniture alle regioni degli Stati che ne hanno maggiormente bisogno.

Non ci saranno costi per i destinatari e Boeing coprirà i costi di trasporto dell’attrezzatura dalla Cina. Il viaggio segna anche Boeing prima missione di risposta Covid-19 utilizzando un 737-700 di proprietà dell’azienda, ha detto la società. La distribuzione delle forniture fa parte degli sforzi in corso nel New Hampshire per rispondere alla pandemia di coronavirus.

“Un’altra spedizione di salvataggio di DPI è arrivata nel New Hampshire”, ha detto Sununu. “Lo stato fornirà queste maschere ai maggiori bisogni del New Hampshire, in modo che quelli in prima linea dispongano delle risorse necessarie per combattere COVID19”.

Boeing ha in programma di svolgere altre missioni di trasporto Covid-19 in futuro, usando Boeing Dreamlifter e ecoDemonstrator. La società afferma di aver lavorato a stretto contatto con i funzionari del governo degli Stati Uniti sul modo migliore per aiutare le aree con i maggiori bisogni.

source–>http://rss.cnn.com/~r/rss/edition_us/~3/Mohb2MFXybI/index.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *