Bonnie Pointer, membro fondatore delle Pointer Sisters, morì all’età di 69 anni

Aveva 69 anni.

“La nostra famiglia è devastata, per conto dei miei fratelli, di me e dell’intera famiglia Pointer, ti chiediamo le tue preghiere proprio ora”, ha detto Anita Pointer in una dichiarazione alla CNN.

“Bonnie era la mia migliore amica e abbiamo parlato ogni giorno”, ha detto. “Non abbiamo mai litigato in vita nostra. Mi manca già e la rivedrò un giorno.”

Bonnie Pointer è morta per arresto cardiaco, secondo il suo pubblicista, Roger Neal.

The Pointer Sisters, fotografato intorno al 1970. (Foto di Michael Ochs Archives / Getty Images)

Le quattro Pointer Sisters hanno iniziato a cantare insieme più di 50 anni fa nella loro chiesa nativa a Oakland, in California, dove il padre ha prestato servizio. Bonnie Pointer e sua sorella minore, June, iniziarono a cantare insieme professionalmente nel 1969. Quindi reclutarono le sorelle maggiori Anita e Ruth per unirsi a loro, prima di pubblicare il loro primo album insieme nel 1973.

Il gruppo ha vinto il loro primo Grammy Award per il loro cross tube, “Fairytale”, nel 1974. Bonnie Pointer ha registrato cinque album con le sue sorelle prima di intraprendere la carriera da solista. Ha firmato con Motown e ha segnato il suo più grande successo da solista con la traccia discoteca del 1978, “Heaven Must Have Send You”.

Pointer ha pubblicato tre album con Motown prima di fare un passo indietro, anche se si verifica ancora periodicamente nel corso degli anni.

Nella sua dichiarazione, Anita Pointer ha attribuito il successo della loro famiglia musicale a Bonnie.

“Le Pointer Sisters non sarebbero mai accadute senza Bonnie”, ha detto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *