Borsa del Pakistan: diversi morti dopo l’attacco al PSX da parte di uomini armati a Karachi

I funzionari di polizia e di sicurezza sono tra i morti confermati, ha dichiarato Mohammad Azeem, funzionario del Centro di salvataggio di Edhi, un importante servizio di beneficenza locale.

Il personale di sicurezza paramilitare e di salvataggio è sulla scena di un’operazione in corso, ha affermato Azeem.

Il video mostra sicurezza e barricate fuori dalla borsa Karachi, secondo Geo News, una filiale della CNN.

Abid Ali, direttore della Borsa pakistana, ha dichiarato a una conferenza stampa su Geo News che quattro aggressori sono entrati nel complesso e hanno iniziato a sparare ma sono stati uccisi dalle forze di sicurezza.

“C’erano quattro aggressori che venivano dal parcheggio, lanciavano una granata all’ingresso principale del KSE (borsa) e poi iniziavano indiscriminatamente”, ha detto Ali.

“Gli aggressori indossavano uniformi che sembravano uniformi della polizia, tutti e quattro sono stati uccisi e la situazione è attualmente sotto controllo”.

UNA Tweet da La pagina Twitter ufficiale della Borsa di Pakistan ha dichiarato: “La situazione continua e la gestione, con l’aiuto delle forze di sicurezza, gestisce la sicurezza e controlla la situazione”, ha affermato.

“Pubblicheremo una dichiarazione più dettagliata a tempo debito quando la situazione sarà sotto controllo e saranno noti maggiori dettagli. Per ora, le riprese sono state interrotte e sono stati introdotti rinforzi”, ha dichiarato il tweet.

L’amministrazione della Borsa pakistana ha inviato un messaggio dicendo che “rangers” erano entrati nel complesso e che “quattro terroristi” erano morti.

L’amministrazione ha detto ai lavoratori all’interno dell’edificio di rimanere ai piani superiori e che “i rangers combatteranno il complesso e lasceranno andare tutti in modo ordinato”.

La borsa del Pakistan a Karachi è la più grande del paese. Si trova nel centro finanziario della città, dove si trovano tutte le principali banche e servizi finanziari e in genere vi è una forte presenza di sicurezza.

Questa è una storia in via di sviluppo.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *