Chris Evans ha quasi rifiutato il ruolo di “Capitan America”

L’attore, che è diventato famoso gioca al supereroe Marvelha detto che inizialmente non voleva assumere il ruolo perché aveva sofferto di una forte ansia per diversi anni e aveva messo in discussione la sua recitazione.
L’episodio di lunedì dell’Hollywood Reporter Podcast “Awards Chatter”, Evans ha parlato della sua salute mentale e delle sue prime esperienze con l’ansia, iniziata nello stesso periodo del suo primo grande film nel 2007 “Human Torch in Fantastic Four: Rise of the Silver Surfer “.

“Era quando il supereroe stava decollando. Ero appena stato scaricato e ne avevo bisogno”, ha detto.

Evans ha dichiarato di aver iniziato ad avere attacchi di panico durante le riprese di “Puncture” nel 2010.

“Era la prima volta che ho iniziato ad avere mini attacchi di panico sul set”, ha detto. “Ho davvero iniziato a pensare”, non so se questo [acting] è la cosa giusta per me, non so se mi sento sano come dovrei. “”

Quando la Marvel gli ha chiesto di testare il ruolo di “Captain America” ​​in “Captain America: The First Avenger” del 2011, li ha rifiutati.

La Marvel è tornata, ha detto Evans, e ha offerto il ruolo categoricamente.

Ci è voluto parlare con il terapeuta, la famiglia e il collega supereroe “Iron Man”, la star Robert Downey Jr., per dire sì al ruolo.

“È stata la decisione migliore che abbia mai preso, e lo devo davvero [Marvel chief] Kevin Feige per la sua perseveranza e per avermi aiutato a evitare di commettere un errore gigantesco “, ha detto Evans, aggiungendo:” Ad essere onesti, tutte le cose che temevo non si sono mai materializzate. “

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *