Coronavirus Delaware: caloroso ritorno per un insegnante di danza che ha battuto COVID-19
WILMINGTON, Delaware (WPVI) – Amici e sostenitori hanno organizzato un confortante evento di ritorno a casa per congratularsi con una donna che ha battuto COVID-19.

Si dice che Veronica McAleer, 76 anni, sia la Grand Marshall della Giornata di San Patrizio di Wilmington. Ma non solo la parata è stata annullata, ma si è rivelata positiva anche per il coronavirus.

“È stato devastante, ma sapevo che era forte perché ha 76 anni e cammina almeno cinque miglia al giorno ogni giorno”, ha detto l’amica Nora Smith.

Conosciuta nella comunità come Miss Veronica, insegna danza irlandese da oltre 50 anni. Gli studenti affermano che la sua risata è contagiosa e la descrive come gentile e gentile.

“Lavora sodo per noi e ci tiene molto, come tante altre cose”, ha detto la studentessa Brigid Flanagan.

La studentessa Katie Doran ha detto: “Non potevo immaginare di ballare altrove perché era come una famiglia”.

Dopo due settimane al Wilmington Hospital, McAleer ha superato la malattia ed è stato dimesso martedì.

Amici e studenti hanno deciso di organizzare una festa di benvenuto socialmente distante con una ventina di auto piene di sostenitori.

“Penso che probabilmente piangerà” disse Doran. “Sarà davvero felice, non ci crederà.”

“È come una seconda mamma per me e ha battuto molto nella sua vita, cancro al seno, fianchi rotti, ma ciò che non era sicura di poter battere”, ha detto l’amica Eileen Paulson. .

Dopo l’evento a sorpresa, McAleer ha affermato di non aver mai immaginato di ricevere questo tipo di ritorno.

“Voglio saltare in cielo. Sono così eccitato che l’ho battuto perché non pensavo davvero che l’avrei fatto”, ha detto McAleer.

READ  Uno dei valletti personali di Trump è risultato positivo al coronavirus

McAleer ha detto che non vede l’ora di FaceTiming le sue sorelle e andrà a Disney World per Natale.

Copyright © 2020 WPVI-TV. Tutti i diritti sono riservati

source–>http://rss.cnn.com/~r/rss/edition_us/~3/qYyGgmFYQnc/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *