Daniel Abt: Audi sospende una stella dopo che un giocatore di 18 anni ha corso come pilota di Formula E in un evento di eSports

Abt ha partecipato alla Race at Home Challenge che ha raccolto fondi per l’UNICEF coronavirus fondi di soccorso.

Dopo aver realizzato di non aver guidato la sua auto da solo in qualifica e la quinta gara della serie, sabato 23 maggio Abt si è scusato ed è stato squalificato dalla gara e da una multa di 10.000 euro ($ 10.956).

“Integrità, trasparenza e costante rispetto delle norme applicabili sono le massime priorità per Audi – questo vale per tutte le attività in cui il marchio è coinvolto senza eccezioni”, Audi disse in un rapporto.
Abt celebra il terzo posto dopo l'ePrix a Parigi, in Francia, nel 2019.
I sospetti furono inizialmente suscitati dalla condotta di Abt dopo che il 27enne tedesco si qualificò secondo e finì terzo in classifica gara non aver segnato un punto durante i primi quattro giri della serie.
“Davvero non felice qui perché non è stato Daniel a guidare la macchina da solo, e ha rovinato tutto. È stato ridicolo”, ha detto l’ex pilota di F1 Stoffel Vandoornen sul suo Flusso di contrazione. “Mi chiedo se fosse davvero Daniel in macchina.”
“Per favore, chiedete a Daniel Abt di mettere il suo Zoom la prossima volta che guida, perché come ha detto Stoffel, sono quasi sicuro che non fosse lì”, ha detto Jean-Eric Vergne, doppio campione FE. disse.
A seguito di indagine Domenica, con la Formula E, che includeva il controllo dell’indirizzo IP, si è concluso che Abt non poteva essere al volante.
Il giocatore che ha sostituito Abt è ampiamente segnalato essere Lorenz Hoerzing, 18 anni, che gareggia nella serie FE Challenge, un campionato parallelo per piloti di eSport. La CNN ha contattato Hoerzing tramite il suo team di eSports alleato per un commento, ma non aveva ricevuto risposta al momento della pubblicazione.

Poco dopo Abt ha chiesto scuse e ha accettato la sua squalifica

READ  30 Migliori Occhiali Da Sole Ragazzo Testato e Qualificato

“Vorrei scusarmi con la Formula E, con tutti i fan, con il mio team e con i miei compagni piloti per aver chiesto aiuto esterno durante la gara di sabato”, ha dichiarato Abt, che ha promesso di consegnare in seguito un aggiornamento sulla storia. Martedì.

“Non l’ho preso sul serio come avrei dovuto. Sono consapevole che la mia offesa ha un retrogusto amaro, ma non è mai stato inteso con cattive intenzioni.”

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

FPSGAMES.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
FPSGames.IT