Nonostante si parli da anni della rivoluzione digitale, non siamo mai riusciti a superare qualche timido tentativo. Questa volta però, grazie all’attuale pandemia di Covid-19 e ai fondi aggiuntivi stanziati per sostenere l’economia, la politica è seria e uno dei primi risultati è il Bonus per PC e Internet 2020 che mette nel piatto fino a 500 euro per l’acquisto di un nuovo dispositivo o servizi web.

Lo ha annunciato al Corriere della Sera il ministro dell’Innovazione tecnologica e della digitalizzazione Paola Pisano che, dopo aver ricevuto il benestare della Commissione europea, ha potuto parlare alle famiglie italiane a basso reddito per spiegare tutto d ” prima il requisito che glielo consente Bonus per PC e tablet 2020 operativo dopo l’estate.

In fondo saranno tempi “roventi” per tante famiglie, che in molti casi si troveranno costrette a provvedere ai propri figli alle prese con l’istruzione a distanza, di fronte a un portafoglio messo a dura prova dagli insegnanti. difficoltà degli ultimi mesi.

Lo stanziamento totale del governo del Comitato per la banda larga presieduto dallo stesso ministro è 1 miliardo e 150 milioni di euro, mentre è certo che famiglie e individui con un indicatore di situazione economica equivalente potranno usufruire del bonus PC e internet 2020 fino a 500 euro (VEDO) meno di 20mila euro, mentre il contributo di 200 euro per i collegamenti veloci non prevede limiti di reddito.

Ti informeremo quando verranno divulgate altre informazioni, come le modalità di richiesta. Nel frattempo potete prepararvi con il nostro guide all’acquisto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *