Elezioni del 2020: la Florida potrebbe svolgere un ruolo importante nella corsa presidenziale. Ecco perché
Ma quando osserviamo la matematica elettorale, è abbastanza chiaro ex vicepresidente Joe Biden sarebbe saggio guardare oltre questi stati e fare un investimento pesante in Florida.
La Florida era uno stato molto vicino 2016. Trump ha guadagnato solo 1,2 punti, che non è molto più ampio dei margini guadagnati in Michigan (0,2 punti), Pennsylvania (0,7 punti) e Wisconsin (0,8 punti). Il prossimo stato più vicino (Arizona) ha vinto una vittoria Trump molto più grande (3,5 punti). In effetti, il margine presidenziale in Florida è inferiore a 6 punti ad ogni elezione dal 1992, anche quando il democratico Barack Obama lo vinse nel 2008 e nel 2012. Nessun altro stato è stato in questo campo per così tanto tempo.
il elezioni nel 2020 fa sembrare la Florida la sua vicinanza. Biden ha un vantaggio di tre punti nello Stato del Sole in una media di probabilità non partigiane che controllano i sondaggisti. È più vicino del Wisconsin (avanza di un punto Biden), e lo stesso di quello che vediamo in Pennsylvania. Biden vince quattro punti in Arizona e cinque punti in Michigan. (Un altro stato vicino vinto da Trump nel 2016, la Carolina del Nord, offre a Biden un vantaggio di un punto, ma i sondaggi di alta qualità sono stati limitati.)

Senza sapere altro, la Florida sembra un buon investimento per Biden. Secondo i sondaggi, è buono almeno quanto la Pennsylvania e il Wisconsin.

Ciò che rende la Florida così attraente tra questi stati è che ha 29 voti elettorali. Per vincere, Biden deve ottenere 38 voti elettorali rispetto a Hillary Clinton. La Florida lo prende più della metà. Biden non può vincere semplicemente raccogliendo l’Arizona (11 voti elettorali) e il Michigan (16 voti elettorali). In effetti, Biden avrebbe quasi sicuramente bisogno di vincere almeno tre degli altri stati, se non avesse vinto la Florida. Biden avrebbe solo bisogno di vincere due dei cinque stati (Florida e un altro) se avesse trasportato la Florida.

& # 39; Niente da temere & # 39; e & quot; & # 39; è contenuto & quot ;: In che modo i funzionari di Trump hanno minimizzato il coronavirus
Inoltre, la Florida sta diversificando i tipi di stati in cui Biden competerebbe ferocemente. Quando vuoi darti il ​​maggior numero possibile di canali elettorali, vuoi stati demograficamente e geograficamente diversi l’uno dall’altro. In questo modo, se hai prestazioni inferiori in uno stato, ciò non significa che hai negli altri. Florida ha più elettori non bianchi di qualsiasi altro stato vicino che Trump ha vinto nel 2016. Ed è uno stato sud-orientale, a differenza dell’Arizona, del Michigan, della Pennsylvania o del Wisconsin. Non esiste davvero nessun altro stato del genere.
La Florida è il tipo di stato in cui ti aspetti che Biden superi Clinton sulla base di recenti sondaggi. Ha il la più alta percentuale di anziani nel paese tra la sua popolazione in età di voto dei cittadini. In questo momento, Biden in realtà guida Trump tra questi 65 e oltre nove punti in una media delle cinque più recenti indagini probabilistiche nazionali.
Ora c’è una storia di ammonimento a metà del 2018. In Florida, i democratici hanno perso la corsa per il Senato e il governatore. Hanno vinto almeno uno di quelli negli altri quattro stati vicini. Inoltre, i democratici non hanno vinto votazione cumulativa a livello statale di un punto, che è peggio di più di cinque punti rispetto al loro livello nazionale.

Secondo un’analisi di Nate Cohn del New York Times, tuttavia, gli elettori dello stato dell’oscillazione meridionale che non hanno votato nel 2018 sono stati molto più amichevoli con i democratici rispetto a quelli degli stati dell’oscillazione settentrionale. Nella cintura solare, gran parte non era bianca. Nel nord, la chiara maggioranza erano bianchi senza un diploma universitario.

READ  Dozzine di casi di coronavirus legati al voto alle elezioni primarie negli Stati Uniti

Con la partecipazione all’anno presidenziale, Biden è probabilmente molto competitivo in Florida. Se vince, sarà estremamente difficile per Trump batterlo a livello nazionale.

source–>http://rss.cnn.com/~r/rss/edition_us/~3/djLYj5HMVWc/index.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *