FMI afferma che metà del mondo ha chiesto un salvataggio

Finora, oltre 100 paesi hanno richiesto assistenza d’emergenza, ha dichiarato l’amministratore delegato del FMI Kristalina Georgieva mercoledì in una riunione dei ministri delle finanze del G20 e dei governatori delle banche centrali.

Ha detto che il FMI è pronto a utilizzare la sua “cassetta degli attrezzi completa e 1 trilione di dollari di potenza di fuoco” di capacità di prestito, osservando che finora 10 paesi hanno ricevuto finanziamenti di emergenza e che metà dei restanti paesi dovrebbe ricevere il proprio ciclo di vita finanziario entro la fine di aprile.

I commenti di Georgieva arrivano dopo che il fondo ha emesso un monotono avviso che l’economia globale è sulla buona strada per la crisi più profonda dagli anni ’30 e i governi e i funzionari sanitari devono lavorare insieme per evitare un risultato ancora peggiore.
Il mondo non ha vissuto una recessione così grave dagli anni Trenta del secolo scorso. La ripresa è tutt'altro che certa

Il capo del FMI ha affermato che “tutto è sul tavolo in termini di misure che possiamo adottare” e ha invitato le banche centrali a “spendere il più possibile”.

“Ma conserva le ricevute”, ha aggiunto. “Non vogliamo che la responsabilità e la trasparenza prendano posto in secondo piano in questa crisi”.

In a intervista a CNBC, il capo del FMI ha riconosciuto che il fondo aveva la reputazione di imporre condizioni difficili ai paesi in cerca di salvataggi.

Ma questa volta “chiediamo solo una cosa: per favore, paga i tuoi dottori e le tue infermiere, assicurati che i tuoi sistemi sanitari funzionino e che il tuo personale sia vulnerabile e prima di tutto [responders] sono protetti “, ha detto Georgieva alla rete.

Martedì l’FMI ha dichiarato di aspettarsi Il PIL si contrarrà del 3% nel 2021, una recessione molto peggiore di quella seguita alla crisi finanziaria globale del 2008 e una inversione di 180 gradi rispetto alle previsioni precedenti di gennaio, quando prevedeva una crescita di 3, 3% quest’anno.

READ  Pandemia di coronavirus: aggiornamenti in tutto il mondo

Il fondo ha affermato che esiste il rischio che la recessione duri fino al 2021 se i responsabili politici non fossero in grado di coordinare una risposta globale al virus.

– Matthew Friedman della CNN ha contribuito a questo rapporto.

source–>http://rss.cnn.com/~r/rss/cnn_latest/~3/0FkCAOz2BcY/index.html

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

FPSGames.IT