Fox News guarda dall’altra parte mentre gli Stati Uniti attraversano una soglia oscura di 100.000 morti

Per iniziare il suo programma mercoledì sera, Rachel Maddow attraversò gli spettatori le prime pagine delle principali agenzie di stampa del paese. Maddow ha sottolineato che i titoli su tutta la linea riguardavano gli Stati Uniti che attraversavano un tragico traguardo: 100.000 morti per coronavirus. NYT, WaPo, CNN e altri stavano conducendo questa storia, ha detto agli spettatori.

Ma c’era un valore anomalo. “Solo così sai, è quello che, d’altra parte, è la prima pagina dei nostri amici su Fox News Channel in questo momento”, ha detto Maddow. “È come puoi vedere un po ‘diverso.” In effetti, al di sopra dell’ovile, Fox ha coperto tutto tranne il bilancio delle vittime.

“Se scorri verso il basso e scorri verso il basso e scorri verso il basso, finisci per arrivare – alla fine raggiungono, oh sì, 100.000 americani morti”, ha detto Maddow. “Finiscono per arrivarci.”

L’avvistamento di Maddow non era unico nella home page di Fox. La programmazione live della rete mercoledì sera è stata simile. Nessuna delle sue programmazioni in prima serata ha portato a notizie cupe sul bilancio delle vittime. Martha MacCallum, che ospita quello che dovrebbe essere il programma “direct news” di Fox, ha iniziato il suo spettacolo con la storia di uno studente sospettato di due omicidi. Gli ci vollero più di 50 minuti per scoprire i 100.000 americani morti. Lo ha tenuto per il suo ultimo segmento.

Tucker Carlson ha diretto il suo programma con un monologo sulla “censura della Big Tech”. Sean Hannity con copertura in diretta delle proteste di Minneapolis. E Laura Ingraham con una chiamata per riaprire il paese e un attacco al Dr. Anthony Fauci. Ingraham ha persino trovato il tempo Segmento “FARTGATE 2020”. (Non puoi davvero compensarlo.)

Come il presidente, il cui feed Twitter si è concentrato su tutto tranne che sul bilancio delle vittime mercoledì sera, Fox ha distolto lo sguardo quando il bilancio delle vittime è stato di oltre 100.000. Se gli storici tornassero a Fox News la notte il paese ha fatto 100.000 morti, sarebbero stati perdonati se non avessero saputo che era successo.

Questo ovviamente fa parte di uno schema più ampio. Uno studio del cane da guardia progressivo di Media Matters trovato quello “Tra l’11 e il 26 maggio, il numero totale di decessi per coronavirus digitali negli Stati Uniti è stato menzionato tra le 20:00 e le 23:00 su Fox 11 volte in quasi 36 ore di programmazione.” E ho già riferito che Fox ha scambiato la sua copertura di coronavirus per una settimana per partecipare alla cospirazione del presidente Obama.

Tutto ciò è notevole. Viviamo in quella che è ampiamente considerata una delle più grandi storie di una generazione e la rete di informazioni via cavo più seguita del paese continua a metterla in attesa.

source–>https://www.cnn.com/2020/05/28/media/fox-news-coronavirus-deaths-reliable-sources/index.html

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *