Francia: paziente Covid-19 trovato a dicembre, dicono i medici

I medici di un ospedale di Parigi affermano di aver trovato prove del fatto che un paziente ricoverato a dicembre fosse stato infettato da Covid-19. Se verificato, questo risultato lo dimostrerebbe il virus era già in circolazione in Europa a quel tempo – molto prima della diagnosi dei primi casi noti in Francia o in Italia.

“Covid-19 si stava già diffondendo in Francia alla fine di dicembre 2019, un mese prima dei primi casi ufficiali nel paese”, scrive il team del gruppo ospedaliero della Senna di Parigi a Saint-Denis in uno studio pubblicato domenica sull’International Journal of Antimicrobial agenti.

Lo specialista in terapia intensiva Dr. Yves Cohen e i suoi colleghi dell’ospedale hanno scritto che avevano deciso di controllare i registri dei pazienti precedenti, nel caso in cui il virus si diffondesse senza essere rilevato.

Ricercatori americani hanno anche iniziato a trovare prove del fatto che il virus fosse infettare e uccidere le persone prima dei primi casi segnalati nel paese.
La Francia annuncia il suo bilancio di morti giornaliero più basso da coronavirus dalla fine di marzo

Il team francese ha esaminato le persone ricoverate in ospedale per malattia simil-influenzale tra il 2 dicembre e il 16 gennaio che alla fine non hanno ricevuto diagnosi di influenza. Hanno testato campioni congelati da questi pazienti per il coronavirus.

“Un campione positivo è stato prelevato da un uomo di 42 anni nato in Algeria, che ha vissuto in Francia per molti anni e ha lavorato come pescivendolo”, il team ha scritto. “Il suo ultimo viaggio si è svolto in Algeria nell’agosto 2019.”

L’uomo non era stato in Cina e anche uno dei suoi figli era malato, ha riferito il team.

“L’identificazione del primo paziente infetto è di grande interesse epidemiologico perché modifica considerevolmente le nostre conoscenze sulla SARS-COV-2 e sulla sua diffusione nel paese. Inoltre, la mancanza di collegamento con la Cina e la mancanza di viaggi recenti suggeriscono che la malattia si stava già diffondendo tra la popolazione francese alla fine di dicembre 2019 “, hanno scritto.

READ  Negli Stati Uniti, quasi il 30% pensa che una teoria del coronavirus non sia certamente vera

L’Europa ha iniziato a segnalare casi di coronavirus solo a gennaio. In Italia, il paese europeo più colpito dal virus, i primi due casi sono stati segnalati il ​​31 gennaio, tra due turisti cinesi a Roma. La prima trasmissione di comunità conosciuta è stata registrata alla fine di febbraio a Codogno, nel nord Italia.

Correzione: questa storia è stata aggiornata per riflettere la data di pubblicazione dello studio online.

source–>http://rss.cnn.com/~r/rss/edition_world/~3/maAKQzgwcuc/index.html

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

FPSGames.IT