Generazioni cinesi di SARS ora di fronte all’esame Gaokao nella nuova pandemia
Inizia alle 8:00 e termina alle 23:00 Normalmente, a scuola, prendeva delle brevi pause tra le lezioni durante il giorno, prima di tornare a casa per rivedere. Ma negli ultimi due mesi, la sua città è stata bloccata contro i coronavirus, quindi lei ha studiato tutto il giorno davanti al suo laptop fino a quando i suoi occhi gli fanno male.

“Sono abbastanza preoccupato. Il gaokao è davvero un punto di svolta troppo importante. Il livello di istruzione di una persona è davvero importante. Ci sono pochissime persone di successo che non sono molto istruite”, ha detto Xiong. .

UNA punteggio più alto in L’esame, che 10 milioni di persone hanno sottoscritto per sostenere quest’anno, è l’unico modo per entrare nelle migliori università del paese, contribuendo a garantire un buon futuro e una carriera redditizia.
Gli studenti escono da un cortile scolastico dopo aver completato la prima materia dell'esame di ammissione all'università del 2013 a Hefei, nella provincia di Anhui, nel nord della Cina.
L’enorme pressione è esercitata sugli studenti affinché abbiano successo, tanto che nel 2019 il governo cinese ha ordinato a genitori e insegnanti a non sovraccaricarli di lavoro.

Inizialmente previsto per giugno, il governo cinese ha ritardato la revisione di almeno un mese.

In Cina, studenti e insegnanti ipotizzano che il rinvio aiuterà o ostacolerà i loro voti. Ma per alcuni, la prospettiva di un altro mese di studio sta già causando estrema ansia.

“Dopo il rinvio del gaokao, ho avuto più ansia”, ha scritto Xiong in un articolo virale sul suo account Weibo. “Ma è una battaglia psicologica e devo vincere e devo vincere.”

Gli studenti delle scuole superiori studiano di notte per prepararsi al gaokao 2016 in una scuola superiore a Lianyungang, nella provincia di Jiangsu, nella Cina orientale.

Va o si rompe

Il test verrà ora somministrato tra il 7 e l’8 luglio, tranne a Pechino e nella provincia di Hubei, epicentro di origine del virus, che non hanno ancora annunciato le loro date.

Il differimento è progettato per spiegare l’interruzione della formazione degli studenti causata da il virus.

Mentre gli anziani delle scuole superiori in più di una dozzina di province sono tornati a scuola, gli studenti di molti altri posti, come Pechino, Shanghai, Guangdong e Hubei, stanno ancora aspettando di tornare a studiare online, secondo il agenzia di stampa ufficiale Xinhua.

Gli studenti di Shanghai e Guangdong torneranno negli ultimi anni di scuola in classe il 27 aprile.

Ma il ritardo del gaokao ha studenti divisi. Mentre alcuni hanno celebrato la possibilità di proseguire gli studi prima dell’esame, altri sono rimasti inorriditi dalla prospettiva di un altro mese di stress.

Per prepararsi al gaokao, non è raro che gli studenti trascorrano più di 14 ore al giorno a scuola, partendo a tarda notte dopo sessioni di auto-allenamento obbligatorie.

Il gaokao è un esame di nove ore che si svolge in due giorni e copre quattro materie: cinese, matematica, inglese e scienze (fisica, chimica e biologia) o arti liberali (politica, storia e geografia).

READ  L'antologia della "distanza sociale" arriva su Netflix

I punteggi dei test degli studenti sono gli unici criteri per l’ammissione all’università in Cina, a differenza del SAT negli Stati Uniti, dove gli studenti possono sostenere l’esame più volte. La maggior parte degli studenti cinesi riceve un solo colpo.

Dopo l’annuncio, un meme virale ha mostrato un personaggio dei cartoni animati che ha impostato un conto alla rovescia di 100 giorni per l’esame, solo per controllare un mese dopo e vedere che mancavano ancora 98 giorni.

Lo studente di Guangzhou Sharon Li è stato sollevato dall’apprendere il rinvio. Da settimane studia da casa per il gaokao, colpendo libri ogni giorno dalle 7:30 alle 18:00, dopodiché fa altri compiti.

Milioni di bambini in tutto il mondo non vanno a scuola. Non è solo la loro educazione che potrebbe soffrire

Li ha detto che quando ha iniziato a studiare a casa, ha fatto un’enorme pressione su se stessa per competere con gli altri studenti. Ha ricordato uno degli avvertimenti del suo insegnante sulla liberazione.

“Ha detto che, poiché non potevamo confrontare la difficoltà con cui stiamo studiando ora, alcuni studenti non avvertirebbero la pressione, e una volta tornati a scuola e fare gli esami, ci rendiamo conto di quanto abbiamo avuto in ritardo “, ha detto. mi ha detto.

Ha iniziato ad alzarsi tardi, a volte studiando fino alle 2 del mattino, ma il suo buonsenso e i suoi voti hanno sofferto. Ora con un mese in più per studiare, Li spera di adottare un programma di studio più rilassato.

“Posso usare il mese in più per rafforzare le mie debolezze. Forse posso anche creare miracoli – potrebbe essere possibile”, ha detto.

Ma Li Yongjun, la cui figlia Ruoran sta attualmente studiando per l’esame di Pechino, ha detto che il rinvio significava un altro “mese di tormento” per milioni di genitori come lui.

READ  Anteprima della stagione 4 di "The Good Fight"

“Siamo tutti stanchi”, ha detto. “È difficile per tutti. Speriamo tutti che gli esami possano essere eseguiti prima, meglio è. Stanca tutti se restano in giro.”

Gli studenti fanno un finto esame di ammissione a Handan, nella provincia di Hebei, nel nord della Cina, il 6 giugno 2017.

“Scelto da Dio”

In un colpo di destino, molti adolescenti che hanno sostenuto l’esame quest’anno sono nati nel 2003, quando la sindrome respiratoria acuta grave (SARS) ha conquistato la Cina. Un coronavirus ha dominato l’anno della loro nascita, ora segnerà il loro ultimo anno a scuola.

Questa pandemia rende la vita molto più difficile della SARS, durante la quale la maggior parte delle scuole è rimasta aperta nonostante il virus abbia infettato 8.098 persone e ucciso 744 persone.

Li, una studentessa del liceo di Guangzhou, ha affermato che il fatto di essere nata pochi mesi prima dell’epidemia di SARS e che ora sta studiando per gaokao in un’altra epidemia le dà l’impressione che la sua generazione abbia stato “scelto da Dio”. “È come un dramma”, ha detto. “Stiamo davvero assistendo alla storia.”

Altri studenti hanno ritenuto di essere cresciuti più negli ultimi tre mesi rispetto al resto della loro vita. Wuhan Xiong, una studentessa professionale, ha scritto nel suo articolo su Weibo che lei e sua sorella avevano smesso di pensare a “celebrità e cibo” e ora stavano decidendo cosa fare della loro vita.

“In pochissimo tempo, siamo passati da due bambini spensierati a due giovani donne che sono preoccupate per il loro futuro … Non vedo dove debba arrivare la strada”, ha detto.

source–>http://rss.cnn.com/~r/rss/edition_world/~3/K3hCoYYhzhM/index.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *