Un uomo italiano di 37 anni morto nella notte a Dresda, in Germania. Era sotto la custodia della polizia locale. Il ricovero non è necessario. La Farnesina sta seguendo da vicino il caso in stretto rapporto con l’Ambasciata italiana a Berlino, che a tal fine è in contatto con le autorità tedesche.

Testimoni

Secondo quanto riferito, l’uomo è stato portato alla stazione di polizia dopo essersi comportato in modo violento in un bar. Testimoni hanno detto che ha lanciato bottiglie e altri oggetti. Non è stata una morte naturale, motivo per cui stiamo indagando sulla sua morte, ha detto il procuratore Lorenz Haase all’agenzia di stampa tedesca Dpa, aggiungendo che si sospettava che l’uomo avesse agito sotto la influenza di alcol o sostanze. illegale. I risultati dell’autopsia, ha detto, non saranno disponibili fino a martedì. Le indagini, ha detto Haase, dovranno stabilire se la polizia italiana ha attaccato la polizia e se gli ufficiali hanno usato la forza contro di lui.

Polizia

Il portavoce della polizia Marko Laske ha detto che l’uomo ha continuato a causare problemi anche quando era nell’auto della polizia e quando ha raggiunto la cella di detenzione è improvvisamente svenuto. L’uomo di 37 anni ha perso conoscenza e polizia e soccorritori hanno cercato di rianimarlo. Alla fine, l’uomo è stato portato in un ospedale di Dresda, dove è morto, ha detto il portavoce.

16 agosto 2020 (modifica il 16 agosto 2020 | 20:02)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

READ  Bubonic plague: China closes tourist spots in Inner Mongolia after confirmed case

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *