Gli antichi britannici non mangiavano lepri o galline: li adoravano

Una nuova ricerca ha dimostrato che, anziché essere considerati deliziosi pezzi, polli e lepri marroni erano associati agli dei e quindi fuori dal menu quando arrivarono in Gran Bretagna.

Un team di esperti delle università di Exeter, Leicester e Oxford, nel Regno Unito, ha scoperto, attraverso la datazione al radiocarbonio, che questi animali – a lungo associati a Pasqua – raggiunse il Regno Unito tra il V e il III secolo a.C.
Tuttavia, si ritiene che non siano stati utilizzati per il cibo fino a centinaia di anni dopo i romani conquistò la Gran Bretagna.

Citando la scoperta di scheletri accuratamente sepolti “senza alcun segno di massacro”, i ricercatori affermano che prove archeologiche dimostrano che inizialmente lepri e le galline non venivano mangiate.

Queste nuove scoperte confermano un passaggio scritto da Giulio Cesare più di 2000 anni fa nel suo libro “De Bello Gallico”, in cui dice: “Gli inglesi considerano contrario alla legge divina mangiare lepre, pollo o oca. Li allevano comunque per il proprio piacere e piacere. “

I consigli di un venditore di cibo di strada hanno portato gli archeologi a trovare un'antica capitale Maya nel cortile di un allevatore di bestiame

Il team di ricerca suggerisce che le lepri erano associate a una dea lepre sconosciuta e che i polli erano associati a un dio dell’età del ferro simile a Mercurio, il dio messaggero romano.

Il professor Naomi Sykes, archeologo dell’Università di Exeter e principale investigatore del progetto, ha detto alla CNN: “Quando i nuovi animali arrivano in una cultura, sono spesso legati alle divinità”.

Ha detto che anche i cavalli, che erano stati portati in Gran Bretagna poco prima dei polli e delle lepri, avevano “uno status speciale”, sebbene fossero “mangiati di tanto in tanto”.

Anche se le loro associazioni religiose durarono in epoca romana, Sykes disse: “Furono sempre più mangiati e le lepri furono persino allevate come bestiame. Invece di essere sepolti individualmente, i resti di lepre il pollo fu quindi gettato via come rifiuto alimentare “.

PM New Zealand aggiunge 2 figure cruciali all'elenco dei lavoratori essenziali: fatina dei denti e coniglietto pasquale

Dopo il crollo del dominio romano nel 410 d.C. in Gran Bretagna, le popolazioni di questi animali diminuirono drasticamente e si pensa che abbiano riacquistato il loro status speciale a causa della loro rarità.

READ  La vittoria di Tiger Woods fa tremare Jack Nicklaus nei miei stivali

Il team di ricerca sta attualmente lavorando per rintracciare il modo in cui i polli, originari del sud-est asiatico, sono arrivati ​​in Gran Bretagna.

Le origini delle lepri marroni rimangono sconosciute, secondo Sykes.

source–>http://rss.cnn.com/~r/rss/edition_europe/~3/yyDVcj-cClE/index.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *