Gli ospedali di New York si sentono privati ​​dell’aiuto federale

Ma mentre lo erano gli ospedali statali traboccante di pazienti con coronavirus, non hanno ricevuto una priorità speciale in un primo round di finanziamenti federali per aiutare le strutture sanitarie a combattere l’epidemia, provocando denunce Gov. Andrew Cuomo, legislatori statali e funzionari ospedalieri.
La scorsa settimana, l’amministrazione Trump ha iniziato a distribuire un fondo da $ 100 miliardi istituito dal Congresso a compensare gli ospedali per maggiori spese e Perdita di reddito combattere il virus. Tuttavia, i primi $ 30 miliardi sono stati distribuiti sulla base dei precedenti rimborsi Medicare, non da pazienti con coronavirus – il che significa che New York e altre regioni colpite duramente non hanno ricevuto un spinta extra quando ne avevano più bisogno.

Si stima che l’allocazione degli ospedali di New York sia di circa $ 970 milioni, secondo Ken Raske, presidente della Greater New York Hospital Association. Avrebbe dovuto essere “almeno sei volte tale importo”, ha detto Raske. Si è lamentato con la Casa Bianca, ma non ha ricevuto promesse di finanziamenti futuri.

“Gli ospedali di New York si sono rivolti per combattere Covid-19”, ha detto Raske, osservando che ciascuno dei primi cinque sistemi ospedalieri nell’area metropolitana di New York sta spendendo fino a $ 450 milioni al mese per curare i pazienti di coronavirus. “Stiamo perdendo le nostre camicie”.

Cuomo ha anche aguzzato all’inizio di questa settimana, indicando a Recensione Kaiser Health News ciò ha rivelato che New York avrebbe ricevuto solo $ 12.000 per caso, mentre il Minnesota, il Nebraska e il Montana, che non erano così colpiti, ricevono ciascuno più di $ 300.000 per caso.
“Come può essere?”, Ha detto Cuomo, che si è anche lamentato dell’aiuto federale da cui il governo statale riceverà Pacchetto di salvataggio congressuale da 2.000 miliardi di dollari.

Questa settimana il leader delle minoranze al Senato Chuck Schumer di New York, insieme ai democratici democratici Patty Murray di Washington e Ron Wyden dell’Oregon, questa settimana ha scritto una lettera al segretario alla salute e ai servizi umani Alex Azar. chiedendo di distribuire i fondi rimanenti nelle aree più colpite dal coronavirus.

READ  Il centro di Edmonton Oilers muore a Colby Cave a 25 anni

Ciò fa seguito a una lettera della scorsa settimana di un gruppo bipartisan di rappresentanti di New York ad Azar e all’amministratore dei servizi Medicare e Medicaid Seema Verma che chiedevano loro di riconsiderare la loro decisione di stanziare i 30 miliardi di dollari iniziali basato sulla fatturazione Medicare.

La formula ha permesso all’agenzia di prelevare rapidamente i soldi, ha detto Verma mercoledì. Ha promesso che la prossima rata andrà a entrambi i fornitori come New York che hanno spese notevolmente più elevate e quelli che hanno perso entrate a causa di interventi chirurgici elettivi e altre visite sono state ridotte.

“Ci sarà una parte specifica dei fondi per i fornitori negli hotspot”, ha dichiarato Verma, che ha rifiutato di fornire ulteriori dettagli.

La prossima allocazione di denaro dovrebbe avvenire entro la fine di questa settimana, ha detto.

source–>http://rss.cnn.com/~r/rss/cnn_latest/~3/tUM7x5DcDLQ/index.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *