Gwyneth Paltrow sta vendendo all’asta il suo abito degli Oscar 2000 per alleviare i coronavirus. È lo stesso vestito di cui ha riso

L’asta fa parte del #AllInChallenge, in cui le celebrità vendono oggetti come souvenir o il loro tempo, e il ricavato va a organizzazioni alimentari come No Kid Hungry e Meals on Wheels. Ad oggi, la sfida ha raccolto oltre $ 10 milioni.

L’abito in questione è quello indossato da Paltrow agli Oscar 2000, l’anno dopo aver vinto il premio per la migliore attrice per il suo lavoro nel film del 1998 “Shakespeare In Love”. L’abito è un numero di Calvin Klein argentato attillato – bordato a mano, secondo Paltrow.

“Era alla fine degli anni ’90 che è tornato di moda ora, quindi ho pensato che sarebbe stata una buona cosa fare una donazione”, ha detto Paltrow in un video di Instagram.

Paltrow disse che avrebbe dato l’abito al miglior offerente, invitando il fortunato vincitore.

Il problema? È lo stesso vestito che aveva precedentemente arrostito in un blog pubblicato nel 2013 sul suo sito Web Goop, chiamandolo a “vestito ok ma non il materiale degli Oscar. L’ho scelto perché volevo scomparire quell’anno. “

Inserisci qui un’emoji “yikes”.

Le risposte al tentativo disinteressato di Paltrow sono state mescolate sul suo post su Instagram. Sebbene alcuni si congratulassero con la stella per la sua buona azione, altri si affrettarono a chiamarlo.

“Molto nobile ma dai i tuoi soldi, non i soldi di un’asta di vestiti ???” dice l’utente bella.vw.

“Esilarantemente in un’intervista che l’abito che dice è una delle sue scelte Oscar meno preferite”, ha dichiarato l’utente jenngorsuch.

“… nel suo articolo, afferma che l’abito è sentimentale. Penso che sia interessante vedere come vuole donare un vestito che non le piace ..”, ha scritto tiffrae18.

READ  Progetto NFL: "Sono passato dalle palme ai pupazzi di neve, ma non avrei potuto essere più felice". Ecco come essere redatto nella NFL

Paltrow non è l’unica celebrità a donare alla causa. La sfida è stata lanciata dal rivenditore sportivo Fanatics ed è stata accolta da tutti, da Leonardo Di Caprio a Ciara.

Il conduttore del talk show Ellen DeGeneres ha donato $ 1 milione alla causa.

source–>http://rss.cnn.com/~r/rss/edition_us/~3/jM2-No2O644/index.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *