“ Ha mentito alla televisione nazionale ”: Trump afferma falsamente che i camionisti che protestano contro i problemi del settore suonano il clacson per sostenerlo

“E lo senti fuori, quel suono meraviglioso – questi sono camionisti che sono sempre con noi. Protestano per il presidente Trump, invece che contro”, ha detto Trump. “Ci sono centinaia di camion là fuori, ed è un segno d’amore. Non un segno della tua tipica protesta. Quindi voglio ringraziare i nostri grandi camionisti. Loro mi amano e io li amo.”

In un altro discorso al Rose Garden più tardi oggi, Trump ha detto: “Sono camionisti amichevoli. Sono dalla nostra parte. È quasi una celebrazione, in un certo senso”.

Trump ha fatto un’affermazione simile sui manifestanti in un’intervista a lui registrato mercoledì con Maria Bartiromo di Fox Business. Quando Trump ha chiesto a Bartiromo se sapeva qual era il suono di sottofondo, ha risposto correttamente, “Autotrasportatori, giusto?” Trump rispose: “Beh, questi non sono manifestanti. Sono sostenitori di me”.

Prima i fatti: Tutte e tre le affermazioni di Trump erano false. I camionisti che fiancheggiano le strade vicino alla Casa Bianca dal 1 ° maggio sono davvero manifestanti, non persone che organizzano celebrazioni – e protestano contro una varietà di problemi che riguardano il loro lavoro, non protestano a favore di Trump. In effetti, una delle loro lamentele riguarda ciò che dicono sia un’applicazione lassista di un regolamento che richiede maggiore trasparenza da parte dei broker di merci.

Le lamentele dei camionisti sono molte e varie. Capiscono che cosa dicono che sono le tariffe di trasporto ingiustamente basse durante la pandemia di coronavirus, aumenti di prezzo da parte dei broker, norme di sicurezza mal concepite e atteggiamenti federali permissivi nei confronti di veicoli autonomi che minacciano la loro occupazione.

READ  Il portatore standard del Pakistan ha bisogno di una revisione radicale. L'incidente di Karachi è l'ultimo promemoria

Greg Anderson, che ha affermato di essere stato nel settore dell’autotrasporto per 33 anni, venerdì scorso ha detto alla CNN che Trump aveva “mentito alla televisione nazionale” dicendo a Bartiromo che i manifestanti non erano affatto manifestanti.

“Questa è una protesta”, ha detto Anderson. “Il signor Trump ha chiarito che eravamo qui per sostenerlo. Il nostro messaggio per lui sarebbe che si tratta di una protesta contro la cattiva regolamentazione, la trasparenza dei broker, l’assicurazione dei camion, ecc., Questo n non è qui per supportare Trump. Siamo qui per ottenere una risoluzione e aumentare la consapevolezza del nostro problema e risolverli. “

Recenti proteste di camionisti in altre città hanno sollevato problemi simili a quelli discussi a Washington.

Venerdì mattina, alcuni messaggi pro-Trump erano visibili su alcuni camion che fiancheggiavano Constitution Avenue. Ma i camionisti partecipanti, molti dei quali sono operatori proprietari indipendenti, hanno affermato di non essere presenti per congratularsi con il presidente.

“Ci sono persone a cui piace davvero Trump, ci sono persone a cui non piace Trump”, Michael Landis, CEO della United States Transportation Alliance, un’organizzazione senza fini di lucro e proprietario-operatore di un camion che partecipa alla protesta, ha detto alla CNN venerdì pomeriggio. “Si tratta di cercare di attirare la sua attenzione in modo che possiamo parlargli direttamente di molti dei problemi che abbiamo qui nel settore dei camion, perché abbiamo provato altre strade e abbiamo fallito.”

Il camionista e manifestante Brian Brase ha fatto eco a questi commenti in un’intervista alla CNN prima dei commenti di Trump di venerdì.

“Questa non è una protesta per Donald Trump o una manifestazione per Trump. Non che siamo in alcun modo contro di lui. Molti di questi ragazzi qui probabilmente hanno votato per lui, onestamente. Ma siamo rimasti delusi dal amministrazione, dalla segretaria (Trasporti) Elaine Chao, dalla FMCSA (Federal Motor Carrier Safety Administration) “, ha detto.

Trump ha espresso sostegno per i camionisti in un 3 maggio Tweetere ha distribuito cappelli rossi ai manifestanti. Ha approvato una delle principali lamentele della protesta in un’intervista a Fox News l’8 maggio, detto i camionisti sono soggetti ad “aumenti di prezzo”. (Brokers Negare l’accusa di scricchiolio, dicendo che i prezzi sono così bassi perché c’erano troppi camionisti che inseguivano troppo poco il trasporto durante la pandemia.)
Il capo dello staff della Casa Bianca Mark Meadows ha incontrato i manifestanti mercoledì, sul sito Web dell’industria dei camionisti segnalati – chiedi a Landis le loro preoccupazioni e digli: “Il presidente ti ha ascoltato e vuole che facciamo qualcosa”. Meadows ha anche promesso di parlare con il procuratore generale William Barr su problemi di trasparenza dei broker, ha riferito The Trucker.
L’amministrazione anno Domini Giovedì, stava cambiando una norma federale per dare ai conducenti una maggiore flessibilità nel riposo e nelle ore. Landis lo descrisse come un passo avanti ma insufficiente.

source–>https://www.cnn.com/2020/05/15/politics/fact-check-trump-trucker-protest/index.html

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

FPSGAMES.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
FPSGames.IT