I fantasmi volontari di Pocong in Indonesia spaventano le persone a rimanere a casa a Java

Il “pocong” o “pochong” è un fantasma noto nel folklore locale per infestare i cimiteri, che porta i resti di un sudario funebre, annodati a nodi alla testa e ai piedi.

I volontari del villaggio di Kepuh a Sukoharjo hanno detto a Reuters che hanno effettuato “pattuglie a sorpresa” ogni pochi giorni dall’inizio di aprile – sebbene il piano sia fallito quando è diventato una sensazione sui social media e che c’è stato un aumento del numero di persone che si avventurano fuori dalle loro case per vedere i fantasmi.

“In primo luogo, vogliamo essere diversi. In secondo luogo, creare un deterrente perché” pocong “è spaventoso e spaventoso”, ha detto il leader del gruppo Young Anjar Pancaningtyas, aggiungendo che l’iniziativa era in collaborazione con la polizia locale . .

“Da quando abbiamo installato il blocco stradale di Pocong, l’ambiente del villaggio è diventato più favorevole [to the idea of staying inside]”, ha aggiunto.

I fantasmi non sono particolarmente agili e devono coniglio perché mani e piedi sono legati in sudari.

Il presidente indonesiano Joko Widodo ha dichiarato la pandemia di coronavirus disastro nazionale in una lettera di lunedì, secondo l’agenzia di stampa ufficiale Antara. La lettera indicava che un gruppo di lavoro di Covid-19 avrebbe lavorato per mitigare l’impatto del coronavirus attraverso sforzi coordinati con dipartimenti, agenzie governative e governi regionali.
Ha dichiarato un cittadino emergenza pubblica 31 marzo, con il Ministero della Sanità del paese che lavora con i leader regionali per attuare misure di allontanamento sociale, stranieri cittadini È vietato l’ingresso o il transito attraverso il paese e i cittadini indonesiani che hanno viaggiato di recente all’estero hanno chiesto di essere isolati per 14 giorni, ha riferito Antara.

Ma Widodo ha smesso di implementare un blocco nazionale completo.

L’Indonesia ha registrato 399 coronavirus morto, secondo i dati della Johns Hopkins University – il bilancio più alto di qualsiasi paese dell’Asia orientale tranne la Cina. Ha riferito un totale di 4.557 casi.

“I residenti locali non sanno ancora come fermare la diffusione della malattia di Covid-19”, ha detto a Reuters il capo del villaggio di Kepuh Priyadi, che ha un nome come molti indonesiani. “Vogliono vivere come al solito, quindi è molto difficile per loro seguire le istruzioni per rimanere a casa”.

READ  I proprietari di piccole imprese pregano che non vengano dimenticati nel secondo round del programma di protezione della busta paga - CBS New York

E i rischi potrebbero aumentare con l’approccio del Ramadan. Secondo Reuters, i ricercatori dell’Università dell’Indonesia hanno previsto che entro maggio potrebbero esserci 140.000 morti e 1,5 milioni di casi senza ostacoli ai viaggi e alle manifestazioni.

source–>http://rss.cnn.com/~r/rss/edition_asia/~3/N90v4UYV1R0/index.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *