I fondi pubblici per i prestiti alle piccole imprese sono spariti. E adesso?

Giovedì mattina è terminato ufficialmente il programma di prestiti di emergenza per piccole imprese da 349 miliardi di dollari. La Small Business Association ha ufficialmente esaurito i fondi per il programma di protezione della busta paga, secondo un messaggio ai finanziatori pubblicato sul sito Web dell’amministrazione.

I negoziati di Capitol Hill devono ancora generare un percorso per ricostituire il denaro, tutto mentre l’economia americana continua a vacillare sotto la pressione delle chiusure nazionali.
conclusione: Il segretario al tesoro Steven Mnuchin e i democratici si incontreranno di nuovo giovedì per cercare di raggiungere un accordo su un pacchetto che aumenterà immediatamente i finanziamenti per il programma. Ma non ci sono ancora e non è più un esercizio teorico. Il programma ha avuto e continua ad avere problemi e difficoltà. Ma ha anche ottenuto $ 349 miliardi in meno di due settimane. È urgente per i proprietari di piccole imprese. È così disperata, piatta, catastrofica la situazione economica nel mezzo della pandemia di coronavirus.

Il Senato si riunisce per una sessione proforma alle 15:00 ET. Prima di tale data è necessario stipulare un accordo affinché i soldi vengano reintegrati questa settimana. Dipartimento dei Democratici e del Tesoro per proseguire i negoziati a porte chiuse

i numeri

Alle 6:30 del mattino, un funzionario della Small Business Administration aveva approvato un prestito di $ 338 miliardi. Alle 10:00, l’agenzia ha pubblicato un messaggio sul suo sito web.

“Attualmente l’SBA non è in grado di accettare nuove domande per il programma di protezione della busta paga in base ai crediti disponibili”, ha affermato l’avviso. “Allo stesso modo, al momento non siamo in grado di registrare nuovi istituti di credito PPP.”

Cosa significa: Mercoledì sera la Small Business Administration ha inviato un avviso alle banche indicando chiaramente che i fondi assegnati al programma stavano per scadere, secondo una copia inviata alla CNN.

“Una volta raggiunto il limite di autorizzazione, SBA non sarà più in grado di accettare nuove richieste per il programma di protezione della busta paga”, ha detto l’aggiornamento ai finanziatori. Nota anche: “SBA non è in grado di mantenere una coda per le applicazioni PPP.”

READ  Rapporto sull'occupazione di aprile 2020: la disoccupazione aumenta dopo massicci licenziamenti in aprile

Questo è un programma primo arrivato, primo servito. Una volta esaurito il finanziamento, la coda delle richieste non può più essere mantenuta. Ciò ha ripercussioni quando il Congresso ricarica effettivamente i fondi.

La resa dei conti

C’è ancora un punto morto legislativo tra repubblicani e democratici su come andare avanti. Mentre le prime conversazioni includevano discussioni sulla raccolta di fondi per il programma di prestiti della Small Business Administration e per gli ospedali allo stesso tempo, ci sono reali complicazioni nel rendere questo pacchetto più importante dei prestiti SBA.

Come ha detto un assistente, “Quando lavori senza margine di errore, devi ottenere il supporto di tutti. È così semplice”.

Contrattando più soldi per gli ospedali si apre una scatola di vermi su come saranno spesi quei soldi. Quali stati lo otterranno? E come li assegni le priorità? New York era l’epicentro del coronavirus, ma gli ospedali di tutto il paese hanno deciso di interrompere la chirurgia elettiva, una delle principali fonti di reddito. Questo vale tanto per un ospedale rurale nel South Dakota o nel Montana quanto per un ospedale di New York. E gli ospedali rurali stanno già operando con margini di profitto più ridotti.

Gli operatori umanitari coinvolti nei colloqui non si aspettano un accordo giovedì, dati questi fattori. Ma tutti i soggetti coinvolti sono consapevoli dell’urgenza e delle potenziali reazioni politiche per far scadere il programma. Questo può portare a cose.

Una preoccupazione imminente

Le scadenze sono estremamente importanti a Capitol Hill. Conducono i negoziati, aiutano a trovare un accordo e costringono a un compromesso. Si teme che se un accordo non viene raggiunto oggi, non solo il programma continuerà senza fondi reintegrati durante il fine settimana, ma forse fino alla fine del mese. È una visione pessimistica delle cose, ma è una preoccupazione che diverse persone coinvolte nel programma hanno sollevato con la CNN nelle ultime 24 ore.

READ  I prezzi del petrolio mondiale rimbalzano dopo aver raggiunto il minimo di 21 anni

Il fattore mnuchin

Il grugnito dei repubblicani per i negoziati di Mnuchin con i democratici non è nuovo, ma al momento è sicuramente più diffuso. I leader del GOP hanno mantenuto la linea nel mantenere questo disegno di legge limitato ai finanziamenti SBA sin dall’inizio. Mnuchin è impegnato in discussioni con i democratici. Questo da solo ha suscitato critiche. Ma è anche preoccupato per il tipo di accordo che sarebbe disposto a raggiungere con i democratici.

“Non è solo un accordo Mnuchin-Dem”, mi ha detto un assistente del GOP. “Ognuno dei nostri ragazzi deve firmare affinché ciò accada. Non può dimenticarlo.”

Congresso & # 39; Negoziati del fondo di soccorso in caso di stallo mentre i legislatori ascoltano gli elettori
Mnuchin è stato il negoziatore dell’amministrazione Trump per l’anno passato. Ha rapporti con i leader democratici del Congresso – ed è un buon rapporto di lavoro in ogni modo – ed è stato in grado di raggiungere accordi su questioni enormi, aumentando il tetto del debito e accordo sul budget e sulla spesa per la più grande crisi economica di emergenza. pacchetto di soccorso nella storia del paese. Ma le dinamiche di queste discussioni sono specificamente diverse.

Il punto qui: non c’è spazio per errori quando l’unico modo in cui una legge può approvare il Senato è il consenso unanime. Qualsiasi accordo che Mnuchin fa con i democratici deve essere approvato dai repubblicani al Senato. E i repubblicani al Senato non sono in vena di occuparsene adesso.

“La conclusione dell’accordo arriva nella fase quattro”, ha detto l’aiutante. “Si tratta solo di ottenere fondi di emergenza fuori dalla porta.”

Cosa vedrai giovedì: C’è un’altra sessione pro forma questo pomeriggio, ma se non viene raggiunto un accordo, gli aiutanti dicono che il piano non è per la maggioranza del Senato Mitch McConnell di chiedere di nuovo più soldi per SBA. Invece, aspettatevi che il repubblicano del Kentucky organizzi future sessioni pro-forma e potenzialmente gestisca altri compiti amministrativi (ovvero spostare le persone fuori città la prossima settimana se il Senato tornerà a Washington).

READ  Come guardare lo speciale di stasera "The Color of Covid"

Perché non rimettere i Democratici sul posto? Parte della complessità per McConnell qui è che Mnuchin conduce la maggior parte dei negoziati direttamente con i democratici. Schumer ha ripetutamente affermato di aver telefonato con il segretario al Tesoro e alla Camera dei Democratici e che il personale del Senato ha avuto un incontro con il personale del Tesoro mercoledì. Questi negoziati hanno ampiamente avuto un ruolo centrale ed è essenziale lasciare spazio a queste conversazioni se si raggiunge un accordo finale.

Se leggi le foglie di tè: Casa La dichiarazione del presidente Nancy Pelosi di mercoledì non ha rivelato che i democratici sono vicini a raggiungere un accordo con i repubblicani in denaro per la Small Business Administration. La dichiarazione di Pelosi afferma che “come è stato chiaro dalla scorsa settimana, il disegno di legge dei repubblicani che non riesce a risolvere questi problemi critici non può ottenere il consenso unanime della Camera”.

Ma sembrava anche che chiedesse meno della settimana precedente, dicendo che voleva più soldi per gli ospedali e i governi locali e la certezza che le piccole imprese e altri che avevano difficoltà ad accedere ai prestiti PPP avevano ottenuto aiuto.

La pressione viene da tutte le direzioni: Ciò che è cambiato negli ultimi giorni è che gruppi esterni chiedono – su un fronte unito – che il Congresso approvi rapidamente questo denaro. Mentre gli stessi gruppi denunciavano i primi problemi con il programma di prestiti, ora sono disperati per i loro membri di ottenere i soldi di cui hanno bisogno e stanno facendo pressione collettiva sul Congresso perché ciò accada.

Questa storia è stata aggiornata con ulteriori sviluppi giovedì.

source–>https://www.cnn.com/2020/04/16/politics/small-business-loan-fight-congress-negotiations/index.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *