I jet setter si voltarono dopo l’atterraggio nel sud della Francia

Una foto scattata il 25 marzo mostra una strada deserta a Cannes, in Francia. I passeggeri sull’aereo si diressero verso la città ma non passarono per l’aeroporto di Marsiglia. Valery Hache / AFP / Getty Images

(CNN) – Un gruppo di vacanzieri internazionali che hanno volato da Londra a sud della Francia in un jet privato sono stati respinti dalla polizia francese dopo l’atterraggio.

La polizia di frontiera francese è stata informata il 4 aprile dall’aeroporto di Marsiglia Provenza che una compagnia inglese voleva volare un aereo da Londra a Marsiglia, trasportando 10 passeggeri di nazionalità croata, francese, tedesca, rumena e ucraina.

I passeggeri, sette uomini dai 40 ai 50 anni e tre donne che avevano “circa 25 anni”, erano diretti a Cannes, ha detto alla CNN un funzionario della polizia di frontiera aerea di Marsiglia Provenza.

La Francia è soggetta a un divieto nazionale per impedire la diffusione del coronavirus e gli stranieri che entrano nel territorio francese devono avere una ragione essenziale per farlo in base alle norme di emergenza, come il personale medico che arriva per rafforzare il personale ospedaliero. o persone che trasportano attrezzature mediche.

La polizia ha informato l’aeroporto che a tutti, tranne i francesi (due uomini e una donna) sarebbe stato rifiutato l’ingresso, ma il volo è comunque atterrato intorno alle 15:00. sabato ora locale, ha detto il capo della polizia di frontiera aerea.

Poco prima dell’arrivo dell’aereo dell’Embraer Legacy, tre elicotteri di una società di lusso nella regione del Var erano arrivati ​​all’aeroporto, ha detto il funzionario.

Il viaggio è stato organizzato da un cittadino croato che lavora nel settore immobiliare e finanziario, ha affermato il capo della polizia di frontiera aerea, aggiungendo che l’uomo aveva noleggiato l’aereo e tre elicotteri, nonché una villa a Cannes. .

Ha detto alle autorità che aveva “molti soldi” e che voleva “solo pagare una multa e andare a Cannes”, ha detto il funzionario alla CNN.

Ai sette stranieri è stato rifiutato l’ingresso in Francia dalla polizia di frontiera, e nove passeggeri sono tornati a Londra, compresi i tre cittadini francesi, mentre un passeggero ucraino ha noleggiato un aereo per Berlino, ha detto il funzionario.

La riunione termina intorno alle 19:00 ora locale, ha aggiunto.

La gendarmeria del trasporto aereo ha multato i tre piloti di elicotteri per viaggiare senza motivo valido, ha dichiarato il funzionario, perché i viaggi non essenziali in Francia non sono consentiti in base alle restrizioni sui coronavirus.

La polizia di frontiera non ha potuto fatturare passeggeri o piloti di compagnie aeree perché non erano ancora entrati legalmente nel territorio francese, ha affermato il capo della polizia di frontiera aerea.

source–>https://www.cnn.com/travel/article/private-jet-turned-back-cannes-france/index.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *