I migliori boutique hotel a Hanoi | Attrazioni turistiche della CNN

(CNN) – Hanoi potrebbe essere famosa per le sue impenetrabili mura di Vespa, ma la città non è così caotica come lo è.

Vagando nella capitale di Vietnam, i viaggiatori in attesa di una selvaggia avventura urbana potrebbero anche essere piacevolmente sorpresi di trovare strade tranquille, verdi e caffè nascosti.

Uno degli aspetti più affascinanti della città è la pletora di architettura neoclassica e gotica restaurata – un residuo del passaggio della città come colonia francese dal 1883 al 1954.

È facile romanticizzare l’epoca, visti i bellissimi resti, ma va ricordato che è stato un periodo difficile per Hanoi, afflitto da dipendenze e oppressione dall’oppio.

Nonostante la storia movimentata, l’architettura risultante merita di essere ammirata. Un modo per sperimentarlo è soggiornare in uno dei tanti hotel affascinanti della città.

Situati nel centro storico di Hanoi – una rete di 36 strade organizzate da negozi – questi indirizzi pittoreschi combinano strutture moderne con un’atmosfera storica per una base autentica mentre esplorano la città.

Ecco otto dei migliori quando viaggio qua:

1. Teatro dell’Opera

Hotel de l'Opera Hanoi

La terrazza dell’hotel Hanoi Opera.

Dall’Hanoi Opera Hotel

Come suggerisce il nome, l’Opera Hotel si trova a pochi passi dal magnifico Teatro dell’Opera di Hanoi, che ospita regolarmente balletti, musica e spettacoli folk.

Il più grande del suo genere in Vietnam, il teatro ha una facciata francese in stile neoclassico, imponenti colonne e interni maestosi.

Sullo stesso viale verdeggiante, l’hotel Opera da 107 camere è ospitato in un edificio bianco in stile coloniale.

All’interno delle maestose porte, i clienti troveranno soffitti alti, tende di seta, mobili classici, tocchi teatrali di colore e grandi boutique di design qui sotto: pensate a Max Mara, Prada e Louis Vuitton.

Ogni camera ha un layout e un design leggermente diversi. Siate certi, tuttavia, che le quattro grandi suite dell’Opera offrono una vista sul teatro dell’opera.

Pochi minuti dopo aver lasciato l’hotel, scoprirai il lago centrale della città, il vivace centro storico e innumerevoli bar e ristoranti.

2. La Siesta Central Hotel & Spa

Un nuovo indirizzo ad Hanoi, La Siesta Central Hotel & Spa ha aperto le sue porte all’inizio di agosto nel vecchio quartiere storico, vicino al fotogenico lago Hoan Kiem.

La proprietà di 27 camere ha una vista sul lago da 19 delle sue camere e ha anche un ristorante gourmet, un bar sul tetto al tramonto e un centro benessere che enfatizza le terapie vietnamita.

L’edificio stesso è di recente costruzione in stile coloniale. All’interno, l’hotel rende omaggio al patrimonio francese della città: dipinti in legno scuro, piastrelle a motivi bianchi e neri, mobili in ferro battuto, balconi romantici e classiche opere d’arte monocromatiche sparse nei corridoi.

Con il centro storico a pochi passi e il tranquillo lago a portata di mano, questo è uno dei posti migliori di Hanoi.

3. O’Gallery Premier Hotel

Idealmente situato nel centro storico di Hanoi, l’O’Gallery Premier Hotel si distingue per la sua stretta facciata in stile coloniale inondata di vernice verde.

Gli accenti verdi continuano all’interno dove tocchi di smeraldo danno vita a stanze arredate in stile classico.

Ognuna delle 55 camere e suite include tocchi sofisticati, come pareti con pannelli, mobili in velluto, sgabelli in pelle e servizi generosi, come il check-in anticipato gratuito.

Le suite dispongono anche di balconi privati, accessibili da portefinestre ad arco.

Altrove in hotel, i viaggiatori troveranno un ristorante vietnamita Thang Long Deli e un centro benessere in stile vietnamita.

4. Zephyr Hotel

Zephyr Suites Boutique Hotel Hanoi

Zephyr Suites Boutique Hotel nel centro storico.

PxPhoto.com

Appena a sud del centro del lago Hoan Kiem ad Hanoi, lo Zephyr Hotel è ospitato in un edificio coloniale bianco e grigio con maestosi pilastri e soffitti alti.

Le 40 camere e suite sono confortevoli: la maggior parte comprende una testiera in legno, antiche scrivanie in stile francese e alcune hanno anche un balcone privato.

Al piano inferiore, il bar della hall incanala la società francese con minuscoli tavoli di marmo e dipinti ad olio colorati, mentre l’omonimo ristorante incorpora più accenti vietnamiti: pensa a tocchi di tovaglioli rossi a forma di loto e in un giardino tranquillo.

Zephyr Hotel, 4 & 6 Ba Trieu St, Distretto di Hoan Kiem, Hanoi; +84 24 3934 1256

READ  L'attaccante della Juventus Paulo Dybala rimane positivo per il COVID-19 dopo sei settimane

5. Orient House

Orient House Hanoi

Colazione alla Maison d’Orient di Hanoi.

Dall’Orient House

Nascosta in una stradina tranquilla nel cuore del centro storico, questa gemma dal design originale ospita mobili eclettici, piastrelle a mosaico funky, stampe vintage e arte locale.

La terrazza comune all’aperto dell’hotel funge da sala da pranzo con un tocco est-ovest, dove tavoli di legno si mescolano con piante e motivi asiatici.

Sebbene confortevole – che va da 182 a 400 piedi quadrati – ognuna delle 10 camere da letto ha il suo fascino idiosincratico, ma tutte sono inondate di luce naturale e graziosi tocchi di bambù.

Dall’hotel, le principali attrazioni come la Cattedrale di San Giuseppe e il lago Hoan Kiem sono raggiungibili in pochi minuti a piedi.

Orient House, 26 Ngo Huyen, Hang Trong, Hoan Kiem, Hanoi, Vietnam; +84 3938 2539

6. Essence Hanoi Hotel & Spa

Essence Hanoi Hotel & Spa Hanoi

Un mix di vecchio e nuovo all’Essence Hanoi Hotel & Spa.

Da Essence Hanoi Hotel & Spa

Un altro gioiello del centro storico, Essence Hanoi si trova proprio accanto al famoso angolo della birra della città – dove viaggiatori e gente del posto amano sedersi su piccoli sgabelli e godersi le bozze bia hoi a tarda notte.

È anche a due passi dal mercato di Dong Xuan, frequentato per spuntini, souvenir e artigianato della seta.

Un hotel di fascia media, la struttura dispone di 30 camere. Ciascuno combina decorazioni contemporanee di ispirazione vietnamita con tocchi di tecnologia, come laptop gratuiti da utilizzare durante il vostro soggiorno.

Nel mese di ottobre, l’hotel è emerso da una ristrutturazione con una nuova mano di vernice – blu chiaro e grigio, per la precisione – e una sala rinnovata e un ristorante.

Oltre all’elegante ethos, l’hotel offre anche servizi di cucito pratici dai suoi partner Kitonali su misura su misura e Boutique Heydi se sei nel mercato per un souvenir duraturo.

7. Il Chi Boutique Hotel

The Chi Boutique Hotel Hanoi

Una stanza al Chi Boutique Hotel Hanoi.

Dal Chi Boutique Hotel / Tomqast

La prima cosa che noterai nell’elegante nuovo Chi Boutique Hotel è un muro pieno di fiori e foglie freschi.

Lo stile e l’atmosfera contemporanei continuano nelle 42 camere, dove i viaggiatori troveranno bagni spaziosi, opere d’arte ispirate al loto e viste sulla strada.

Vuoi un balcone privato con dettagli in ferro battuto? Richiedi una camera di fronte all’hotel.

C’è anche un ristorante fusion vietnamita-cantonese in loco, nonché una fotogenica lounge Garden Sky sul tetto – perfetta per cocktail al tramonto con vista sul centro storico.

READ  I miliardari stanno diventando ancora più ricchi dalla pandemia. È abbastanza (avviso)

8. Sofitel Legend Metropole Hanoi

Sofitel Hotel Metropole Hanoi

La facciata di epoca coloniale del Sofitel Hotel Metropole.

Dal Sofitel Hotel Metropole Hanoi

Sebbene difficilmente un hotel boutique con 364 camere, il Sofitel Legend Metropole Hanoi è pieno di fascino coloniale francese.

Precedentemente residenza del governatore francese del Tonchino (il nome storico del Vietnam del Nord), l’hotel è situato in posizione ideale proprio dietro l’angolo dal Teatro dell’Opera di Hanoi e dalla cattedrale neogotica di San Giuseppe.

All’interno, gli ospiti troveranno alcuni ristoranti di destinazione, tra cui il francese Le Beaulieu e il romantico Bamboo Bar nel lussureggiante cortile a bordo piscina.

Allo stesso modo, le eleganti camere aggiungono anche un’atmosfera indo-francese con mobili vintage, arazzi in seta, persiane verdi e dettagli originali in ferro battuto.

Dalla sua apertura nel 1901, l’hotel è stato la base essenziale per celebrità, politici e personaggi letterari, dopo aver dato il benvenuto a Charlie Chaplin e Graham Greene.

Andiamo a esplorare

Una volta nel tuo affascinante hotel, è tempo di esplorare una delle città più interessanti dell’Asia.

Sebbene sia possibile spostarsi facilmente a piedi, esiste un altro modo per godersi il labirinto di strade verdi. Ed è con Sidecar Tours Vietnam, che ti permette di goderti il ​​centro storico in moto degli Urali di epoca sovietica.

“Penso che un turista che viaggia in un sidecar sia affascinante”, afferma Steve Christensen, una guida per Sidecar Tours Vietnam.

“Hai la possibilità di vedere tutto, guardare gli edifici e guardare la storia che passa.”

source–>http://rss.cnn.com/~r/rss/edition_asia/~3/WxQ4BVPY8Ew/index.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *