I miliardari stanno diventando ancora più ricchi dalla pandemia. È abbastanza (avviso)

Ricercatori della Columbia University progetto che i tassi di povertà negli Stati Uniti potrebbero presto raggiungere i loro livelli più alti in mezzo secolo. Tuttavia, mentre io e i miei colleghi ne seguiamo una nuova rapporto per l’Institute for Policy Studies, la ricchezza dei miliardari americani è effettivamente aumentata di quasi il 10% in sole tre settimane con l’inizio della crisi COVID-19.

La disuguaglianza di ricchezza estrema, in breve, è la “condizione preesistente” americana. E a meno che non agiamo intenzionalmente – con politiche pubbliche ambiziose volte a invertire la disuguaglianza – la ripresa della pandemia aumenterà le nostre disparità in termini di reddito, ricchezza e opportunità.

Lo abbiamo visto prima, durante la ripresa dalla crisi economica del 2008 – che, per la maggior parte degli americani, non è mai stata completa. In effetti, la maggior parte delle famiglie americane è entrata in questa pandemia con persistenti postumi di sbornia economica dal crollo del 2008. Solo il 20% più ricco delle famiglie americane aveva recuperato completamente la ricchezza che possedeva prima Grande recessione.

D’altra parte, i miei colleghi e io abbiamo scoperto che i Forbes 400 – i 400 miliardari più ricchi degli Stati Uniti – avevano recuperato completamente la loro ricchezza in tre anni. In un decennio, la loro ricchezza era aumentata di oltre l’80%.

Vediamo questo schema ripetersi ora su una linea temporale sorprendentemente compressa.

Già, secondo il nostro studio, la ricchezza combinata di miliardari americani è superiore a un anno fa. Almeno otto di questi miliardari hanno aggiunto un ulteriore $ 1 miliardo alla loro ricchezza durante la pandemia.

Tra questi “profittatori pandemici” ci sono Eric Yuan, CEO di Zoom, e Steve Ballmer, ex CEO di Microsoft, proprietario di Skype e Teams. Yuan e Ballmer beneficiano entrambi del boom della videoconferenza.

Ma nessuno ha beneficiato tanto quanto Jeff Bezos di Amazon, che ha visto la sua ricchezza salire alle stelle di $ 25 miliardi dal 1 ° gennaio, poiché i clienti domestici si affidano pesantemente allo shopping online, alla consegna fare la spesa e lo streaming. Questo aumento di ricchezza per un individuo – maggiore del tutto PIL dell’Honduras – non ha precedenti nella storia dei mercati moderni.

In breve, mentre la maggior parte degli americani si sta precipitando in una recessione peggiore dello schianto di dieci anni fa, un piccolo numero di miliardari dovrebbe distinguersi come banditi.

A complicare le cose, la straordinaria ricchezza dei miliardari offre loro straordinaria influenza sul processo politico, che hanno utilizzato per ridurre in modo significativo le loro tasse negli ultimi decenni. Secondo i nostri dati, le tasse pagate dai miliardari americani, misurate in percentuale della loro ricchezza, sono diminuite del 79% tra il 1980 e il 2018.

Alla luce di tutto ciò, non sorprende che le risposte politiche in tempi di crisi tendano a riflettere prima le priorità dei più ricchi. L’ultima volta, nel 2008, abbiamo salvato le banche a Wall Street, ma non i proprietari e le piccole imprese di Main Street.

Questa volta, nell’ambito del pacchetto di stimolo da $ 2,2 trilioni approvato dal Congresso, le famiglie ordinarie hanno ricevuto un assegno una tantum per $ 1.200. Le persone che guadagnano più di $ 1 milione potrebbero, tuttavia, ricevere un una manna fiscale media di $ 1,6 milioni, secondo l’analisi pubblicata da due membri del Congresso.

Non dovrebbe essere così.

READ  Bundesliga: Borussia Mönchengladbach installa i fan tagliati per il ritorno della Bundesliga

Invece, il Congresso dovrebbe progettare bollette di stimolo per mettere più soldi nelle tasche della gente comune. Un reddito iniziale universale di sei mesi di $ 1.500 al mese per adulto, per le famiglie con redditi inferiori a $ 70.000, ridurrebbe lo stress economico e la miseria e stimolerebbe le comunità locali in difficoltà.

È molto più probabile che i soldi distribuiti ai lavoratori vengano spesi rapidamente, poiché le persone si affollano nei negozi di alimentari, nelle stazioni di servizio e in altre attività locali per soddisfare le loro esigenze immediate. D’altro canto, i salvataggi di ricchi giganti e aziende potrebbero finire per essere spesi condividere i riacquisti o canalizzato in mare aperto invece.
Per aiutare a pagare per il nostro recupero, il Congresso dovrebbe riscuotere a Supplemento del 10% milionario entrate superiori a $ 2 milioni, che genererebbero circa $ 635 miliardi nei prossimi 10 anni, Centro di politica fiscale. Altre misure dovrebbero includere un’imposta sul patrimonio e un’imposta progressiva sull’eredità.

Nel frattempo, dobbiamo proteggerci dai profitti e dai profitti inattesi assicurando una rigorosa supervisione congressuale dei fondi di stimolo già adottati e imponendo un’imposta sugli utili eccessivi, come abbiamo fatto in tempo di guerra.

Infine, i lavoratori in prima linea che consegnano pacchi, generi alimentari, pasti e cure per quelli di noi che rimangono a casa meritano copertura medica, salari e diritti sul lavoro e tutele – proteggere la loro ricchezza e la loro salute.

La disuguaglianza estrema può essere la condizione preesistente dell’America. Ma con le azioni giuste ora, possiamo uscire da questa pandemia sulla strada per una società più decente e giusta.

source–>http://rss.cnn.com/~r/rss/edition_world/~3/yRJA3VE1fcU/index.html

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

FPSGAMES.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
FPSGames.IT