I pubblici ministeri di New York affermano che l’inchiesta di Trump va oltre i pagamenti silenziosi

Gli avvocati del procuratore distrettuale di Manhattan Cy Vance hanno precedentemente affermato che le indagini sono state ampie e lunedì hanno sottolineato che quando è stato emesso il mandato di comparizione, “ci sono state accuse pubbliche di possibili attività criminali al all’interno della Trump Organization con sede nella contea di New York del richiedente risalente a oltre un decennio “.

La settimana scorsa gli avvocati di Trump hanno intentato una causa modificata per cercare di bloccare la citazione della giuria del grande stato al contabile Trump di lunga data Mazars USA per otto anni di documenti personali e aziendali sostenendo che il la citazione era “estremamente ampia” ed emessa in malafede.

L’ultima sfida legale di Trump arriva dopo che la Corte Suprema degli Stati Uniti ha deciso il mese scorso che il presidente non ha un’ampia immunità da un mandato di comparizione da parte di una grande giuria statale.

Lunedì in un tribunale, gli avvocati di Vance hanno scritto: “Non c’è nulla di nuovo in questo” nuovo “caso, e l’attore non è riuscito in alcun modo a fare una” più forte dimostrazione di malafede di lui. aveva precedentemente fatto in questa Corte “.

L’ufficio del procuratore distrettuale ha aggiunto che gli avvocati di Trump si basano su una falsa ipotesi che l’indagine si limiti ai pagamenti discreti effettuati a due donne durante la campagna presidenziale del 2016 che ha denunciato i rapporti con Trump. Trump ha negato l’attività.

“L’argomentazione del querelante secondo cui la citazione di Mazars è troppo ampia fallisce per l’ulteriore motivo che si basa sulla falsa premessa che l’indagine della giuria è limitata ai cosiddetti pagamenti” hush-money “effettuati da Michael Cohen, a nome dell’attore nel 2016 “, ha affermato la procura.

La CNN aveva precedentemente riferito che Vance stava indagando su altre transazioni che vanno oltre i pagamenti segreti.

Lunedì hanno detto alla corte che, dati i resoconti pubblici “di quei resoconti pubblici di condotta criminale potenzialmente diffusa e prolungata all’interno dell’organizzazione Trump, non c’era nulla di palesemente inappropriato (né anche particolarmente insolito) sulla citazione di Mazars, che è stata emessa come parte di una complessa indagine finanziaria, richiedendo otto anni di registrazioni da una società di contabilità. “

READ  Friedkin infuriato prepara la rivoluzione. Longo è il primo a saltare, ma l'errore non è suo

Nel 2019, l’ufficio di Vance ha descritto l’ambito delle sue indagini in documenti giudiziari, ma ha redatto diversi paragrafi su tre pagine. Questo file descriveva apertamente l’indagine sul silenzio perché era già pubblico. Il giudice distrettuale americano Victor Marrero ha esaminato privatamente le informazioni non modificate e ha concluso che la citazione non era troppo ampia.

ESCLUSIVO: In che modo Brett Kavanaugh ha cercato di evitare l'aborto e il business della letteratura finanziaria di Trump

L’anno scorso, ProPublica ha rivelato discrepanze sulle informazioni fornite dall’organizzazione Trump alle autorità fiscali e ai finanziatori in merito alle sue attività. L’ufficio di Vance sta indagando sulle accuse, secondo le persone che hanno familiarità con la questione.

Cohen, ex avvocato personale di Trump, ha dichiarato al Congresso nel 2018 di ritenere che Trump avesse gonfiato artificialmente il valore di alcune delle sue attività nei suoi rapporti con assicuratori e banche. Cohen ha offerto solo tre documenti finanziari interni come prova, ma nessun altro documento a sostegno delle sue affermazioni.

L’ufficio del procuratore distrettuale ha interrogato Cohen come parte dell’indagine Trump almeno tre volte l’anno scorso, secondo quanto riferito dalla CNN. Le persone che hanno familiarità con l’indagine dicono che a Cohen è stato chiesto in merito alla gamma di accuse mosse contro il presidente.

Questa storia è stata aggiornata con ulteriori informazioni sul deposito giudiziario.

source–>https://www.cnn.com/2020/08/03/politics/trump-new-york-vance-investigation/index.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *