I volti mutevoli di Rina Sawayama

Scritto da Hilary Whiteman, CNN

Hanno contribuito Kristen Bateman

La cantante pop Rina Sawayama si spalma la colla artigianale sulle sopracciglia quando parla con i fan che chiama “pixel” sul suo canale YouTube Rina TV.
Lei è dentro contenimento del coronavirus a Londra e ha dovuto annullare i suoi piani per un tutorial con la truccatrice Ana Takahashi a causa delle nuove regole sull’auto-isolamento.

Invece, la cantante e modella giapponese-giapponese 29enne si è sfidata a ricreare l’aspetto della sua prima copertina dell’album dalla memoria, usando ciò che ha a casa.

Significa colla artigianale per cancellare sopracciglia scure, fondotinta, ombretto e un po ‘di congetture.

“Sono davvero io a provare questa sfida senza rimuovere il trucco”, commenta casualmente alla telecamera, mentre applica un altro strato di colla viola sulle sopracciglia indurite.

Rina Sawayama partecipa al lancio della mostra di fotografia britannica di Lenny Kravitz il 10 luglio 2019 a Londra, Inghilterra.

Rina Sawayama partecipa al lancio della mostra di fotografia britannica di Lenny Kravitz il 10 luglio 2019 a Londra, Inghilterra. di credito: Dave Benett / Getty Images per Dom Pérignon

La noia dell’autoisolamento coincide con quello che potrebbe essere il mese più emozionante della storia dell’artista che pubblicherà il suo primo album “SAWAYAMA” il 17 aprile.

A differenza di altri artisti, Sawayama ha scelto di non rimandare la sua uscita durante la pandemia.

“Avevo solo bisogno di pubblicare l’album – Sono stato seduto sul disco per circa cinque mesi, quindi mi sento come se stessi diventando un po ‘pazzo e mi impedisce di scrivere cose nuove” Sawayama ha detto alla CNN. all’inizio di questo mese.

Crede anche che la musica offra una grande fuga mentale in tempi difficili.

“Penso che molte persone stiano ascoltando la radio in questo momento, so di essere molto, e tenerlo in sottofondo mi fa sentire che la vita sta succedendo normalmente. Mi distrae da quello che sta succedendo.”

Trova la tua voce

Sawayama è nata in Giappone ma si è trasferita a Londra con la sua famiglia all’età di cinque anni.

READ  Elezioni 2021: repubblicani bloccati con Donald Trump

Ha frequentato una scuola locale e si è laureata presso la prestigiosa Università di Cambridge con una laurea in politica, psicologia e sociologia.

Era una modella di successo, e nel 2017 è stata scelta come una delle giovani muse per Versus Versaceè la campagna autunno inverno. Lo stesso anno, faceva parte della collaborazione del modello britannico Jourdan Dunn con il marchio di moda britannico Missguided.
L’anno scorso voga la chiamò “una stella nascente”.

Tutti prima di 30 anni.

Sawayama si esibisce presso l'O2 Academy Brixton a Londra il 31 ottobre 2019.

Sawayama si esibisce presso l’O2 Academy Brixton a Londra il 31 ottobre 2019. di credito: Gus Stewart / Redferns / Getty Images

Sembra una corsa da sogno, ma Sawayama l’ha fatto parlato a lungo sulla sua difficile adolescenza, il divorzio dei suoi genitori, le lotte con sua madre, la depressione, la ribellione.

Scrivere il suo primo album è stata una forma di terapia.

“Questo album è stato davvero soddisfacente per me perché sono stato in grado di sfruttare tutta questa frustrazione, ansia e depressione e tutto il dramma che è accaduto durante la mia adolescenza”, ha detto.

Il suo consiglio a coloro che lottano in questo momento è “tieniti forte. Trova la famiglia che hai scelto, anche se sono online”, ha detto Sawayama, scorrendo per loro più singolo recente.

Metti una faccia

La CNN ha incontrato per l’ultima volta Sawayama ad ottobre a Città del Messico, dove stava partecipando a una sessione “How To” con i truccatori Lyle Reimer e Sweet Mutuals, e la scultrice di capelli Evanie Frausto che ha trasformato le sue ciocche in riccioli verdi.

Ora ha striature arancioni sgargianti – uno sguardo audace che spesso associa a un trucco drammatico.

“Scelgo sempre un personaggio, la persona che volevo essere sul palco, e poi penso a come truccarsi”, ha detto Sawayama. “Ho un’intera collezione di trucchi che mi piace, e lo adoro, e non ho paura di questo.”

READ  Jennifer Garner legge dal vivo per i bambini

Sawayama attribuisce il suo approccio sperimentale al leggendario truccatore Pat McGrath, che ha fatto la lista di TIME delle 100 persone più influenti nel 2019.

“Quando stavo crescendo, ho visto Dior negli anni 2000, quando Pat McGrath stava facendo questi sguardi incredibili e folli”, ha detto. “Non avevamo così tanto accesso a cose del genere, ma ora abbiamo tutte queste community di bellezza su Instagram.”

“Penso che sia la forza di Instagram, essere in grado di attingere a quelle comunità che apprezzeranno la tua creatività.”

Rifiuta stereotipi

Sawayama trova bellezza nella creatività.

“La mia idea di bellezza è quella di essere un piccolo camaleonte, penso, per sorprendere le persone”, ha detto.

Il suo album è una miscela diversificata di suoni e stili, che critica qualsiasi cosa, dalla fiducia maschile fuori luogo all’iperconsumo e agli stereotipi asiatici.

Ha detto che ha vissuto molti di questi mentre lavorava come modella.

“Mi faccio vedere e hanno letteralmente un completo da geisha, come un finto abito da geisha, e il trucco era geisha, ma non è ben informato”, ha detto. detto i-D nel 2017 di un’esperienza. “E letteralmente, il truccatore, che era anche asiatico, ha fatto il trucco e ha detto:” Mi dispiace davvero. “E poiché si trattava di un’azienda del tè, mi hanno fatto servire il tè tutta la notte – è stato assolutamente mortificante.”
Il suo scapolo “STFU!” riassume la risposta di Sawayama alle persone che perpetuano gli stereotipi.

La canzone scivola nel nu-metal con un crash della batteria per accentuare l’evidente rabbia nel suo titolo e riporta il messaggio nel video di accompagnamento, che inizia con uno schizzo di un disastroso primo appuntamento.

READ  I fenicotteri si affollano in una Mumbai chiusa a chiave

Sawayama trova difficile intervenire mentre un bianco ignorante, interpretato dall’attore e comico Ben Ashenden, passa attraverso una serie di immagini affidabili di donne asiatiche.

Sawayama sul palco dell'All Points East Festival di Londra, maggio 2019.

Sawayama sul palco dell’All Points East Festival di Londra, maggio 2019. di credito: Burak Cingi / Redferns / Getty Images

“Quindi, sei un cantante … Sono stato piuttosto sorpreso che tu abbia cantato in inglese”, dice l’appuntamento. “Sei andato in questo ristorante giapponese a Wagamama?”

Sawayama ruggì prima di lacerarlo con linee arrabbiate. “Hai mai pensato di chiudere la bocca? Perché l’ho fatto più volte, più volte.”

Sawayama dice STFU! è stato ispirato da una cascata di micro-assalti che si sono riversati sulla pagina durante una sessione con il collaboratore di lunga data Clarence Clarity.

Il messaggio – oltre a STFU! – è che le donne asiatiche non dovrebbero essere considerate silenziose e sottomesse.

Sawayama pensa che i tempi stiano cambiando mentre i marchi puntano a guardare oltre gli stereotipi occidentali.

“Penso che il numero di volti asiatici sia in aumento e mi piace vedere che i marchi di moda danno agli asiatici una personalità”, ha detto.

“Ma vedo ancora campagne in cui i marchi vogliono ritrarre i talenti asiatici come calmi. È quasi come se non ci fosse molta comunicazione dietro le quinte”.

Sawayama non intende tacere, certamente non prima dell’uscita del suo album e anche se rimane – come gran parte del mondo – isolato.

“Voglio davvero mantenere le cose positive”, ha detto.

Didascalia immagine: Rina Sawayama partecipa alla cena di gala # BoF500 durante la settimana della moda di New York Primavera / Estate 2019 il 9 settembre 2018 a Brooklyn.

source–>http://rss.cnn.com/~r/rss/cnn_latest/~3/M8_dGEbOqzM/index.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *