Il calcio femminile si rivolge a Germania e Stati Uniti in piena pandemia nell’anniversario della Coppa del Mondo

Il giorno in cui è stato annunciato al resto del mondo, lei e i suoi compagni di squadra hanno avuto 15 minuti per accettare la notizia prima che una dichiarazione fosse resa pubblica.

Ma la storia di Young ha un finale più felice. Quattro settimane dopo la decisione iniziale, AFC Fylde ha girato l’angolo e la prossima stagione, quando possibile, la squadra femminile continuerà a giocare nella National Premier League North.

“Sono cambiate molte cose”, ha affermato Young che, nell’ambito della ristrutturazione, diventerà condirettore, insieme a Kim Turner.

“Il club recupera le finanze di base, in termini di commissioni di campionato, strutture di allenamento, ma non vi è alcun finanziamento per le spese. Stiamo cercando di raccogliere fondi; stiamo cercando sponsor e noi spero che possiamo prendere quei soldi altrove.

“C’è una luce alla fine del tunnel. Il contraccolpo di quello che è successo a noi, e siamo al livello tre, è stato un colpo d’occhio. Questo gioco si è evoluto così tanto negli ultimi 10 anni.”

Dodici mesi fa, la Francia ha ospitato a Coppa del mondo femminile che ha spinto il calcio femminile nel movimento sportivo. Trasmesso in tutto il mondo, il concorso ha spezzato le figure del pubblico e ha dominato le newsletter, trasformando i gusti di La squadra femminile nazionale degli Stati Uniti è interpretata da Megan Rapinoe e Alex Morgan in nomi familiari ben oltre il loro paese di origine.
Ma lo slancio ha accelerato durante la Francia 2019, quando l’USWNT è passato a quarto titolo mondiale, stato perso? Con le sue leghe meno consolidate e gli accordi di sponsorizzazione e diffusione generalmente inferiori a quelli del calcio maschile, quanto subirà il calcio femminile?
Rapinoe celebra segnando il primo gol della sua squadra nei quarti di finale della Coppa del Mondo femminile 2019 contro la Francia.

L’incertezza non è nuova nel calcio femminile, né la disuguaglianza. Sono i più minacciati quelli che sono sempre i più esposti. E la Francia 2019 non è mai stata perfetta.

Il torneo non solo ha evidenziato il fatto che il calcio femminile si trovava in una diversa fase di sviluppo da un paese all’altro, ma ha anche messo in evidenza le differenze tra uomini e uomini. tornei femminili, dalla commercializzazione dei due eventi di punta a premio in denaro.
Megan Rapinoe: capitano USWNT, vincitore della Coppa del mondo e attivista per la giustizia sociale
E nei momenti dopo la finale a Lione, c’era fischi per Gianni Infantino, presidente della FIFA, allo stadio olimpico e canti di “parità di retribuzione” a sostegno della lotta dei giocatori della USWNT per l’equità salariale. Questa battaglia è in corso. I calciatori di tutto il mondo avrebbero comunque combattuto su molti fronti, anche se lo fossero stati pandemia società non paralizzate.

Poiché l’esperienza di Covid-19 di ciascun paese è diversa, lo è anche la risposta e la velocità con cui si tenta di tornare a una parvenza di normalità. Dopotutto, è principalmente un problema di salute pubblica.

La stessa settimana in cui la Federcalcio inglese ha chiuso la stagione per la sua le prime due leghe femminili, La Bundesliga tedesca Frauen è ripartita a porte chiuse.
Covid-19 non ha influenzato finanziariamente i campionati tedeschi. Il mese scorso, secondo la rivista Kicker 13 dei 36 migliori club sono stati insolventi.
Ancora più importante, quattro dei principali club del paese – Bayern Monaco, Borussia Dortmund, RB Lipsia e Bayer Leverkusen – hanno ampiamente contribuito a un fondo di solidarietà per la terza divisione maschile e la Frauen Bundesliga, che copre la test di coronavirus.

Fritz Keller, presidente della Federcalcio tedesca (DFB), ha affermato che riprendendo la stagione, la Frauen Bundesliga “ha svolto un ruolo pionieristico nel calcio femminile internazionale”.

Barrett (fronte, r) prova a combattere Wolfsburg & # 39; s Joelle Wedemeyer (l).
Barrett ambrato e Lara Dickenmann hanno fatto parte della prima partita della ripresa del campionato dopo una pausa di due mesi mentre le rispettive squadre, FC Köln e Wolfsburg, hanno giocato a porte chiuse all’AOK Stadion il 29 maggio.

I due parlano della loro ansia di tornare e di come la gestione della salute e del benessere del club abbia alleviato le preoccupazioni iniziali.

READ  NASCAR: Bubba Wallace mostra il supporto del conducente dopo aver trovato un cappio nel suo garage

“Questa [the resumption of the Frauen Bundesliga] farà grandi cose per il calcio femminile in Germania, ma farà anche cose enormi per il calcio femminile in generale “, ha dichiarato Barrett alla CNN Sport.

“Dimostra solo che c’è un’intenzione lì. Se vogliamo che il calcio femminile sia preso sul serio, dobbiamo prenderlo sul serio”.

I giocatori sono stati regolarmente testati e sono stati gradualmente reintrodotti per contattare l’allenamento. “Non ci è stato permesso di toccare tutto l’equipaggiamento; tutto è stato sterilizzato”, ha dichiarato Barrett dei primi 10 giorni di allenamento per l’FC Köln, prendendo le distanze socialmente.

Ci sono state stranezze, ammette Barrett, perché la squadra era divisa in quattro spogliatoi il giorno della partita, i sostituti dovevano prendere le distanze socialmente e nessun abbraccio era permesso durante le celebrazioni dei gol in una partita rispetto al triplo campione in carica Wolfsburg ha vinto 4-0.

FC Köln & # 39; s Eunice Beckmann (r) sfugge a Wolfsburg & # 39; s Anna Blässe.

Confuso dal modo in cui le voci dei giocatori erano amplificate dalla mancanza di fan, Dickenmann ha assistito alla partita dalla panchina dei sostituti. Il ritorno della lega è positivo per lei e per i suoi compagni di squadra, afferma la Svizzera, ma ci sono preoccupazioni per le squadre che non sono ben finanziate come le due migliori squadre della lega, Wolfsburg e Bayern Monaco.

Mondiali femminili: In qualità di campionesse per l'uguaglianza, USWNT sarà ammirata nella sua lotta per un cambiamento duraturo

“Il divario tra le migliori squadre e l’ultimo posto le squadre si è ulteriormente ampliato e abbiamo un sacco di partite”, ha detto Dickenmann. Trentotto partite si giocheranno nella Frauen Bundesliga in quattro settimane, con la stagione che terminerà il 28 giugno.

“Abbiamo una grande squadra, ma le altre squadre non hanno quel lusso e, per loro, sarà difficile passare queste settimane senza infortuni.”

Sebbene la Germania abbia dimostrato ciò che è possibile, alcuni giocatori sono preoccupati per la prospettiva di giocare a porte chiuse. “Il nostro riconoscimento deriva dal numero di persone che partecipano ai nostri giochi”, Ada Hegerberg, che gioca nella Division 1 femminile della Francia, che è stata cancellata per questa stagione, Christina Macfarlane ha detto alla CNN il mese scorso.

Charlie Dobres è il direttore marketing del Lewes FC, un club inglese di proprietà di un fan che afferma di essere il primo e unico club egualitario al mondo. Continua a pianificare di riprendere il calcio in Inghilterra, continua, e il club presume che le squadre maschili e femminili di Lewes giocheranno a porte chiuse all’inizio della prossima stagione.

Gioca nel campionato, il secondo livello del calcio femminile inglese, senza un lucroso accordo di trasmissione per rafforzare le casse, Lewes FC femminile ha bisogno di entrate per partita.

Nelle ultime due stagioni, il numero di spettatori ai giochi femminili di Lewes è quadruplicato a una media di circa 600 a partita.

Ma mentre Dobres ammette di essere estremamente preoccupato per il futuro del calcio femminile, vede anche questa crisi come un’opportunità e ha chiesto che le partite della prossima stagione nelle prime due divisioni femminili del calcio inglese vengano trasmesse in diretta su televisione. La Frauen Bundesliga, ad esempio, è trasmessa in chiaro nel Regno Unito ed è anche trasmessa in Scandinavia e Messico.

READ  30 Migliori Supporto Bici Muro Testato e Qualificato

“Invece che Covid-19 sia un evento a livello di estinzione, potrebbe in effetti essere un’incredibile porta verso un cambiamento completamente nuovo nel calcio femminile”, ha detto a CNN Sport.

“Se disponi di questi siti e della struttura di trasmissione in atto e non c’è folla, l’argomento dice semplicemente che se hai intenzione di mostrare una partita maschile in X, Y o Z in tre ore e usa esattamente la stessa infrastruttura, gli stessi protocolli e lo stesso tutto, specialmente con lo stesso pubblico disponibile, quindi gioca alle donne anche nello stesso giorno.

“Apre le porte a maggiori offerte di trasmissione per il calcio femminile in futuro e l’altro fattore cruciale [is], poiché non esiste uno sport dal vivo a cui puoi partecipare, hai un pubblico in cattività a casa. “

Riavvio del progetto, un termine coniato per descrivere il ritorno del gigante che è la Football League inglese, ha dominato così tanto in Inghilterra che è stato concesso poco spazio aereo per sapere quando e come inizierà la prossima stagione per i campionati le cui attuali campagne hanno conclusa.

“La nostra sensazione è che, data l’enorme pubblicità e il sostegno della Premier League, in queste discussioni non sentiamo ancora esattamente la stessa urgenza di avviare anche il miglior calcio femminile ed è interessante. deprimente e interessante, ma anche incredibilmente facile. “, afferma Dobres.

“È tutta una scelta ed è davvero una scelta delle persone che hanno il potere. Non siamo noi; non sono club o singoli giocatori. Sono le autorità, che si tratti di FIFA, FA, governo, ecc., E in una certa misura la scelta spetta anche ai grandi giocatori commerciali nel mondo del calcio, ad esempio le emittenti televisive, e vogliamo influenzare questa decisione.

“Abbiamo davvero paura che ciò non accada. Esiste sicuramente un mondo, se si fa affidamento sul comportamento passato, il risultato più probabile è che il calcio femminile sarà ridotto da questa crisi e il calcio femminile verrà respinto. “

“I prossimi mesi sono un test di visione. Sono un test delle dimensioni della loro visione. Se pensi che il calcio debba avere assoluta equità e che questo sia il tuo punto di partenza, allora tutte le tue azioni e decisioni ne derivano. “.

Dopo i Mondiali del 2019, la FIFA si è impegnata a raddoppiare i suoi investimenti nel calcio femminile nei prossimi quattro anni a $ 1 miliardo e all’inizio di quest’anno ha dichiarato di aver distribuito quasi $ 8,5 milioni in fondo di solidarietà per club professionistici e locali per i giocatori che hanno finalmente giocato. Coppa del mondo dell’anno.

In una dichiarazione alla CNN, Sarai Bareman, direttore generale del calcio femminile della FIFA, ha affermato che l’organo di governo “ha intrapreso un ampio processo di consultazione delle parti interessate per raccogliere informazioni sugli impatti del virus a tutti i livelli del mondo”. calcio femminile “.

Ha aggiunto: “Man mano che il calcio riprende gradualmente, dobbiamo lavorare collettivamente con i nostri membri e tutti i giocatori di calcio per garantire che lo slancio del calcio femminile non venga perso.

“Collettivamente, abbiamo la capacità di garantire che il livello di crescita e slancio sia mantenuto, se non aumentato, poiché le squadre di calcio in molti paesi iniziano a riaprire i loro campi da gioco per giocatori e personale”.

L'attaccante del Barcellona Toni Duggan (R) celebra durante la partita di calcio della Lega spagnola contro l'Atletico.

La Spagna è l’altra grande potenza europea a registrare il tempo nella sua migliore lega femminile in questa stagione. Per La Liga Iberdrola, è stata la prima stagione in cui ha venduto i suoi diritti televisivi.

Parlando a Webinar di Soccerex a maggio, pochi giorni prima della fine della stagione della Liga, Iberdrola, Pedro Malabia, direttore del calcio femminile per la Liga, ha dichiarato: “I nostri club, se la stagione finisse così, non perderemmo altro che i diritti TV quasi € 600.000 ($ 671.949), più tutte le entrate commerciali, più altre entrate “.

È un sacco di soldi da perdere per le squadre femminili. Ma, proprio come la Liga Iberdrola ha studiato la National Women’s Soccer League negli Stati Uniti per strategie su come costruire il suo marchio – e con successo, quando un record mondiale di 60.739 è stato registrato per una partita di club Il campionato femminile dell’anno scorso, quando l’Atletico Madrid ha dato il benvenuto a Barcellona, ​​così lui e altri campionati hanno potuto imparare dalla NWSL su come adattarsi al clima attuale.

Le giocatrici della National Football League femminile degli Stati Uniti cercano il tempo per presentare ricorso e processo dopo che il giudice ha respinto le richieste di parità di retribuzione

Il mese scorso, la NWSL ha annunciato che un torneo di 25 partite, la NWSL Challenge Cup 2023, si giocherà nello Utah a partire dal 27 giugno, diventando così la prima lega sportiva americana a tornare in azione.

“È stato davvero importante trovare un modo per continuare questo slancio”, ha detto ai giornalisti la commissaria del NSWL Lisa Baird, riferendosi allo slancio creato dal trionfo dell’USWNT in Francia e parlando prima della pubblicazione di informazioni che Rapinoe non parteciperebbe.

“Abbiamo un formato eccitante e [having] i migliori giocatori della lega del pianeta ci stanno dando la possibilità di cogliere quell’impulso, forse non nel modo in cui pensavamo, ma in senso positivo. “

READ  SKY - Liberato Benevento, dopo Lapadula arriva Caprari! Lavora anche per un altro grande nome

I costi dei tornei sono coperti da sponsorizzazioni e offerte TV – CBS All Access mostrerà i giochi, che saranno disponibili anche in tutto il mondo tramite Twitch. Dell Loy Hansen, proprietario dello Utah Royals FC, fornirà alloggi e strutture di allenamento per le nove squadre in campionato

Lynsey Douglas, Responsabile globale dello sport femminile che analizza l’industria dello sport Nielsen Sports, ritiene che le prossime settimane siano cruciali per lo sport femminile.

“Vediamo tanta flessibilità e innovazione che non abbiamo mai visto nello sport … è un’enorme opportunità per lo sport femminile, di essere sulla stessa lunghezza d’onda, sullo stesso tavolo quando tutte queste diverse riprogrammazioni e idee stanno arrivando “, ha detto a CNN Sport.

“Le ultime settimane hanno dimostrato che lo sport femminile è davvero sfidato e c’è il pericolo che questa opportunità sia potenzialmente persa. È importante che nelle prossime settimane i principali organi di governo, i principali campionati, i club, guardino sullo sport femminile e il suo posto in tutto questo.

“Dovrebbe essere un’opportunità per lo sport femminile di distinguersi meglio, posizionarsi su un piano di parità, ma ora la realtà è che c’è una grande sfida che lo sport femminile può fare un passo indietro, essere lasciato fuori”.

“Questo è un importante punto di svolta per quanto riguarda il risultato e la nostra posizione nello sport femminile”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

FPSGAMES.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
FPSGames.IT