Il governatore dell’Arkansas difende gli ordini di soggiorno domiciliare in tutto lo stato come “successo”

“Se dobbiamo fare di più, faremo di più”, ha dichiarato il governatore repubblicano Jake Tapper della CNN su “Lo stato dell’Unione”. “Quindi è sempre un’opzione sul tavolo se dobbiamo rifugiarci lì. Ma in questo momento, quello che stiamo facendo sta dimostrando di avere successo, questo approccio mirato.”

L’Arkansas è uno dei pochi stati guidati dal GOP che non ha emesso ordini di soggiorno a domicilio per i suoi residenti, che la maggior parte degli stati americani ha implementato rallentare la diffusione del coronavirus.

Hutchinson ha dichiarato di non pensare che l’Arkansas dovrebbe emettere un ordine in tutto lo stato a causa della sua popolazione scarsamente popolata. Ha sottolineato le sue azioni dichiarando un’emergenza pubblica quando l’Arkansas ha avuto il suo primo caso confermato di coronavirus, chiudendo le scuole statali e aumentando i test.

“Abbiamo maschere e distanza sociale e la gente dell’Arkansas ha abbracciato questo. Ti dà successo”, ha detto Hutchinson, aggiungendo in seguito, “Vogliamo adottare un approccio a lungo termine e non hai intenzione di vinci solo con un lucchetto “.

Alla domanda se altri stati avevano commesso un errore nell’emissione degli ordini di residenza, Hutchinson rispose: “Niente affatto. Riflette semplicemente la flessibilità di cui uno stato ha bisogno. Apprezzo il New Jersey e New York. Devono aver davvero bloccato. “

Hutchinson annunciò l’11 marzo che l’Arkansas aveva il suo primo caso confermato di coronavirus.

Domenica mattina lo stato attualmente ha oltre 1.200 casi e almeno 25 morti, secondo un conteggio della Johns Hopkins University.

Con solo 80 ricoveri ospedalieri tra gli 8.000 posti letto disponibili, Hutchinson ha dichiarato alla CNN che lo stato “ha superato questa linea di tendenza” di decessi previsti per Covid-19 e “almeno piatto”, se non in cima al caso .

READ  Tyson chiuderà la più grande pianta di maiale dopo che i lavoratori affermano di essere malati di coronavirus

“C’è molta speranza e ottimismo a Pasqua, che il nostro periodo difficile è alle spalle e che miglioreremo”, ha detto il governatore.

Un influente modello dall’Institute for Health Metrics and Evaluation presso la University of Washington School of Medicine sta monitorando la pandemia di coronavirus negli Stati Uniti. Il modello IHME ora prevede che il picco delle morti quotidiane in Arkansas sarà alla fine di aprile.
Secondo un conteggio della CNN, oltre il 97% della popolazione americana è oggetto di un ordine di soggiorno a casa o rifugio sul posto. Insieme all’Arkansas, altri sei stati Iowa, North Dakota, Nebraska, South Dakota, Utah e Wyoming non dispongono di ordini di soggiorno a domicilio in tutto lo stato. Tutti gli stati hanno formulato forti raccomandazioni per l’allontanamento sociale e almeno la metà ha un certo grado di misure restrittive, spesso perché sindaci o funzionari di contea hanno preso decisioni locali.
Presidente Donald Trump suddetto non credeva che fosse necessario un ordine nazionale, preferendo lasciare la decisione ai governatori.
“Quindi abbiamo parlato di quarantena … era solo qualcosa di molto pesante, molto difficile da applicare e qualcosa che non volevamo fare”, ha detto Trump. mi ha detto a marzo.

Questa storia è stata aggiornata con ulteriori dettagli.

Allison Flexner della CNN ha contribuito a questo rapporto.

source–>http://rss.cnn.com/~r/rss/edition_us/~3/QHTM0JgZKME/index.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *