Il Libano revoca la decisione di allentare le misure contro i virus dopo un aumento del numero di casi

Downing Street via AP
Downing Street via AP

Il primo ministro Boris Johnson ha svelato “misure caute” che il governo prenderà per allentare le restrizioni di emergenza attuate come parte del blocco nazionale, facilitando l’ordine di rimanere in casa governativa e permettendo a determinate persone di tornare al lavoro.

“A partire da questo mercoledì, vogliamo incoraggiare le persone a fare un numero maggiore e persino illimitato di esercizi all’aperto”, ha dichiarato Johnson nel suo discorso alla nazione domenica.

“Puoi sederti al sole nel tuo parco locale, puoi guidare verso altre destinazioni, puoi persino praticare sport, ma solo con i membri della tua stessa famiglia”, ha continuato il Primo Ministro, avvertendo che coloro che non lo fanno il mancato rispetto delle direttive sul distanziamento sociale dovrà affrontare una multa aumentata.

Nel suo discorso registrato di Downing Street, il Primo Ministro ha anche confermato che tutti coloro che non possono lavorare da casa, come quelli nel settore edile e manifatturiero, saranno “attivamente incoraggiati” a tornare al lavoro da lunedì.

“Lavora a casa se puoi, ma dovresti andare a lavorare se non puoi lavorare a casa e se vai a lavoro, se possibile, fallo in auto o, meglio ancora, a piedi o in bicicletta”, un disse Johnson. . “Vogliamo che sia sicuro per te andare al lavoro, quindi dovresti evitare i trasporti pubblici, se possibile, come dobbiamo e manterremo la distanza sociale, e quindi la capacità sarà limitata.”

Mentre l’ordine di rimanere a casa è stato rilassato, Johnson ha affermato che non ci sarà “fine immediata” al blocco nazionale.

“Ora non è il momento di terminare il blocco questa settimana … stiamo facendo i primi passi prudenti per cambiare le nostre misure”, ha detto Johnson.

READ  Gli avvocati di Gregory McMichael affermano che Ahmaud Arbery ha ucciso `` non solo un altro atto di razzismo violento ''

“Sarebbe folle ora rovinare questo risultato consentendo un secondo picco … dobbiamo rimanere vigili. Dobbiamo continuare a controllare il virus e salvare vite umane “, ha aggiunto.

Secondo il Primo Ministro, tutte le modifiche alle restrizioni governative saranno attentamente monitorate a livello locale, regionale e nazionale per evitare il rischio di un secondo picco.

“Se ci sono focolai, se ci sono problemi, non esiteremo a frenare”, ha detto Johnson.

source–>https://cnn.it/2znJ0zg

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

FPSGames.IT