Il medico della Florida che è stato ammanettato fuori da casa prima di fare volontariato con i senzatetto ha detto di essere stato profilato

“Se fossi una persona dalla pelle più chiara o una persona bianca che faceva esattamente la stessa cosa, non credo che mi avrebbe fermato”, ha detto Henderson. “È stata la natura della fermata che mi ha davvero preoccupato.”

Ora l’incidente è sotto inchiesta sia dal dipartimento di polizia che dal Civilian Investigative Panel, un dipartimento della città che sta indagando autonomamente sulla polizia di Miami.

Henderson, internista del sistema sanitario dell’Università di Miami, ha testato i residenti senza tetto della città per il coronavirus da marzo.

Questo è ciò che Henderson ha detto venerdì, il giorno dell’incidente. La CNN ha visto i suoi filmati di sorveglianza della sicurezza domestica che hanno catturato lo scambio senza suono.

Perché alcune persone di colore dicono che non indosseranno maschere fatte in casa

il

Ha detto che stava caricando un furgone pieno di tende che aveva in programma di distribuire ai senzatetto nel centro di Miami. Ha detto che ha preso le tende dalle loro scatole e lasciato le scatole nel suo cortile, dove ha detto che gli operai della città generalmente raccoglievano rifiuti voluminosi.

Fu in quel momento che disse di aver visto un poliziotto passare su un’altra strada, girarsi e abbassare il suo isolato, anche se questo non è chiaro nelle immagini.

Dice che l’ufficiale gli ha chiesto se viveva lì e ha detto di aver sentito lamentele da parte dei vicini per i rifiuti eccessivi, ha detto Henderson.

Henderson ha testimoniato di aver detto all’ufficiale che ha sempre lasciato rifiuti più grandi davanti al suo cortile. Nelle immagini, piccoli oggetti sono visti sparsi sul marciapiede e nell’erba.

Henderson pensò che lo scambio fosse finito, si allontanò dall’ufficiale e si diresse verso il suo furgone.

Il dottor Armen Henderson, visto qui con moglie e figli, ha detto che l'ufficiale di Miami lo aveva profilato razzialmente e messo a rischio la sua salute.

L’agente scese dalla macchina e chiese il suo documento d’identità, ha detto Henderson. Henderson disse che le aveva detto che non ce l’aveva con lui, ma che la casa che stavano di fronte era la sua.

READ  Amazon sviluppa i propri test di coronavirus per i lavoratori

Quindi, disse Henderson, l’agente lo ammanettò.

Quando chiuse a chiave le manette attorno ai polsi di Henderson, il dottore chiamò sua moglie, che era seduta sulla veranda con i loro due bambini piccoli.

Nel frattempo, ha detto Henderson, l’ufficiale si è arrabbiato e ha iniziato a gridare a pochi centimetri dalla faccia di Henderson.

“Improvvisamente, ha un dito sulla mia faccia, mi indica, mi grida, dicendo:” Mi chiamerai signore, chiamami sergente “, disse Henderson. “E ‘stato molto umiliante.”

Sua moglie uscì e chiese all’ufficiale perché aveva ammanettato suo marito. Henderson ha detto che l’ufficiale gli ha detto di aver “dato [the officer] un atteggiamento “.

L’agente ha chiesto a sua moglie di mostrargli uno dei loro documenti di identità, ha detto Henderson. Corse dentro e afferrò la sua, e l’ufficiale tolse le manette dal polso di Henderson.

L’agente è poi tornato in macchina e se ne è andato senza scuse, ha detto Henderson.

Cosa è successo dopo

Lo scambio è durato 3 minuti. Henderson ha presentato un reclamo al Civil Investigation Committee lo stesso giorno, specificando in dettaglio il loro scambio.

Ha detto che l’ufficiale ha messo a repentaglio la sua salute violando il distanziamento sociale e lo ha profilato perché era nero.

“Mi ha messo in pericolo”, ha detto. “Ora stai mettendo a rischio il mio lavoro, le persone che amo e anche i miei pazienti.”

Coronavirus in Black America: Living in the Eye of a `` Perfect Storm ''
In a dichiarazione video Rilasciato sabato, il giorno dopo che Henderson è stato ammanettato, il capo della polizia di Miami Jorge Colina ha dichiarato che il dipartimento “non approva o accetta la profilazione”.

Ma la fermata è stata alimentata dalla spazzatura, ha detto. Il dipartimento non ha identificato l’agente.

READ  iPhone SE: Apple presenta l'iPhone con budget di seconda generazione

“Abbiamo avuto una serie di denunce di dumping illegale”, ha detto Colina nel video. “C’è un furgone che è parcheggiato di fronte a questa casa, dove sembrano esserci rifiuti che vengono scaricati. Questa è la genesi della fermata.”

Ciò che è accaduto dopo l’arresto, ha detto, sarà indagato.

Il ministero ha rifiutato di commentare la CNN oltre a quanto previsto nella dichiarazione di Colina.

Rodney Jacobs, vicedirettore del Civilian Investigative Panel, ha dichiarato alla CNN che il dipartimento assegnerà un investigatore al caso Henderson che presenterà le sue conclusioni al panel. Sulla base di questi risultati, il panel deciderà se l’ufficiale di polizia ha violato la politica dipartimentale nella sua interazione con Henderson.

Ma la decisione del panel non può andare così lontano: secondo uno Legge della Florida relativa ai diritti degli agenti delle forze dell’ordine, solo le forze dell’ordine possono decidere se avviare o meno misure disciplinari nei confronti di un membro di questo servizio, a meno che tale membro non sia oggetto di un’indagine penale, Disse Jacobs.

Dove sono le cose adesso

Il giorno in cui è stato ammanettato, Henderson è arrivato in tempo al suo posto di volontariato. Ha lavorato lì, testando siam senzatetto per il coronavirus e distribuendo forniture, per tre ore.

Anche se non è stato arrestato, l’incontro con la polizia ha sempre avuto un impatto sulla sua famiglia. Sua moglie è stata “davvero scossa” dall’incontro, ha detto.

“Fa schifo per lei dover uscire e vedermi ammanettato, e potrebbe essersi intensificato in una situazione in cui avrebbe potuto perdermi – tutto un venerdì mattina”, ha detto.

READ  La donna Wichita scolpisce l'arte ad Oreo

source–>http://rss.cnn.com/~r/rss/cnn_latest/~3/znJp0Xre3Oo/index.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *