Il mondo vorrà ancora supercar multimilionarie? Bugatti da scoprire

Per i dirigenti delle aziende, è stato difficile non chiedersi: quante macchine multimilionarie come questa vorranno il mondo?

“Al momento, la previsione è quasi impossibile dal momento che operiamo in un mercato ipercar così piccolo in tutto il mondo”, ha dichiarato Stephan Winkelmann, presidente di Bugatti. “È molto difficile ora inchiodarlo e dare una risposta chiara.”

Per quanto riguarda il Divo, Bugatti afferma che continuerà a spingere la produzione. Le 40 Divos che intende costruire sono già state vendute in precedenza la supercar è stata persino rivelata al pubblico nell’agosto 2018, la società ha annunciato. La società pensava che avrebbe consegnato i primi ora, ma la chiusura ha ritardato il programma di alcune settimane.

Ogni Bugatti richiede circa due mesi per la produzione. E anche con la riapertura della fabbrica, la produzione è ancora più lenta del solito, almeno all’inizio. “Stiamo iniziando a crescere solo la prima settimana”, ha detto Winkelmann.

La fabbrica deve anche attendere che i fornitori di altri paesi, in particolare l’Italia colpita duramente, tornino online per ottenere le parti di cui ha bisogno.

Bugatti fa parte di Gruppo Volkswagen (VLKPF), una delle più grandi case automobilistiche al mondo. Ma i lavoratori della fabbrica Bugatti di Molsheim, in Francia, non fanno nulla come la produzione di massa. Non esiste una catena di montaggio. I lavoratori non stanno nello stesso posto e aggiungono una parte alla volta mentre le macchine sono in funzione. Invece, l’auto si trova in un posto mentre i lavoratori la costruiscono gradualmente in una supercar in fibra di carbonio da 1.500 cavalli. Mentre altre fabbriche VW producono centinaia di migliaia di automobili ogni anno, la fabbrica Bugatti fa circa 75, donare o prendere.

Sfide da affrontare

La fortuna di Bugatti è legata ad alcuni dei più ricchi acquirenti di auto del mondo: magnati del business, atleti professionisti, investitori e persino sultani.

READ  Wahl in Kirgistan: Schaparow wird neuer Präsident

E l’anno scorso, con l’ascesa dell’economia globale, il marchio ha avuto un anno solido. Le vendite unitarie, limitate dal tasso di produzione glaciale della fabbrica, sono aumentate del 7%, secondo il rapporto annuale del gruppo VW. Bugatti ha venduto 81 auto rispetto alle 76 dell’anno precedente, il terzo anno consecutivo di crescita.

Ma quando la piccola boutique di Bugatti è stata riaperta dopo la chiusura del coronavirus del 4 maggio, l’economia globale era crollata. E la società Bugatti ha già sentito l’impatto, ha detto Winkelmann a CNN Business.

“Quest’anno stiamo assistendo a una recessione nel mercato delle ipercar, quindi dobbiamo prepararci”, ha detto.

Lavoratori nello stabilimento Bugatti di Molsheim, in Francia.

Ci vorranno altre 4-8 settimane prima che la società possa stabilire se queste vendite in calo diventeranno un problema a più lungo termine. Per prepararsi, i dirigenti di Bugatti hanno disegnato scenari basati su diversi tassi di ripresa economica.

“Stiamo valutando tutti i diversi scenari”, ha affermato Winkelmann, che era CEO di Lamborghini prima di assumere la guida di Bugatti all’inizio del 2018. “La liquidità dell’azienda è della massima importanza, quindi dobbiamo rivedere la nostra pianificazione a seconda di cosa accadrà e dobbiamo essere molto flessibili e pronti a reagire alla situazione. “

Bugatti ha già abbastanza macchine già sotto contratto per mantenere l’impianto a lungo occupato, hanno detto i dirigenti, quindi non sono previsti licenziamenti. Tuttavia, potrebbe essere necessario risparmiare in altri modi, ad esempio riducendo la partecipazione a eventi in tutto il mondo, come i saloni automobilistici internazionali.

Negli ultimi due anni, la società ha rivelato alcune nuove auto come la $ 9 milioni Centodieci, solo 10 sono in produzione. Poi c’è L’auto nerao The Black Car, solo una delle quali è prodotta al costo di $ 19 milioni, tasse incluse.
Il presidente della Bugatti Stephan Winkelmann alla sua scrivania presso la sede della società Molsheim, Francia.
Inoltre, Winkelmann ha anche parlato della diversificazione in veicoli con, forse, più di due posti e prezzi inferiori a $ 3 milioni.
“Penso che siamo pronti, come marchio, per un’auto che può essere utilizzata ogni giorno”, ha dichiarato Winkelmann un’intervista del 2019 con CNN Business. “Qualcosa che può essere preso da A a B a un livello di prezzo diverso e anche diverso [production] livello del volume. “

La strada da qui

La consegna di un nuovissimo Bugatti per il suo proprietario è di solito un evento importante. Spesso i clienti si recano a Molsheim dove, con uffici, spazi per conferenze e una serra, Bugatti mantiene il maniero costruito da fondatore Ettore Bugatti che ora ospita un museo su Ettore e il marchio. I nuovi proprietari possono visitare questo museo, vedere la fabbrica e portano le loro auto sulle stesse strade di campagna francesi dei collaudatori Bugatti.

Date le attuali restrizioni alla pandemia, tuttavia, nulla di tutto ciò è possibile in questo momento.

Viaggio in una Bugatti da $ 3 milioni

“Finché il governo non ci consente di soddisfare i nostri clienti, dobbiamo conformarci”, ha affermato Winkelmann. “Non appena cambierà, riapriremo le porte.”

READ  Joe Biden vince la nomination democratica alla Casa Bianca. Sua moglie Jill: "È l'uomo giusto"

Nel frattempo, la consegna delle auto ai loro clienti dipenderà dai rivenditori Bugatti in tutto il mondo. Anche questi negozi stanno appena iniziando a riaprire.

“Prevediamo che entro la fine di maggio, quasi il 100% dei nostri rivenditori sarà nuovamente operativo”, ha dichiarato Winkelmann. “E poi, uno contro uno, discuteremo il modo migliore per il singolo cliente di consegnare l’auto.”

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

FPSGAMES.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
FPSGames.IT