Il pompiere di Chesapeake parla dopo aver salvato il pilota sospeso dal ponte alto

CHESAPEAKE, Virginia – I pompieri di Chesapeake sono stati spediti al ponte I-64 High Rise alle 8:42 di lunedì mattina, dopo che i funzionari hanno riferito che un semirimorchio era stato devastato nelle corsie verso ovest.

“Chiamiamo questo tipo di chiamate a bassa frequenza e chiamate ad alto rischio”, ha dichiarato Shean Emmons, capo del battaglione di fuoco di Chesapeake.

I pompieri dei vigili del fuoco di Chesapeake – appena un’ora dopo il loro turno – sono stati i primi sulla scena e hanno riferito il semirimorchio sospeso sul lato del ponte con l’autista ancora dentro.

Il pompiere Justin Beazley, a soli 25 anni, stava arrivando.

“È successo tutto così in fretta. Ti alleni per questo, ma non te lo aspetti”, ha detto Beazley.

È stata richiesta una risposta di soccorso tecnico regionale, che ha richiesto ulteriori risorse specializzate da Norfolk Fire-Rescue e dai vigili del fuoco di Virginia Beach.

I funzionari hanno detto che il semirimorchio Freightliner del 2007 stava viaggiando nella corsia di sinistra sulla I-64 in direzione ovest quando una forte tempesta ha spinto il rimorchio nell’altra corsia, facendo perdere al conducente controllare e colpire il lato del ponte.

L’autista, Wayne B. Boone, era intrappolato nella cabina del camion, sospesa sul fiume Elizabeth.

“Una delle sfide era il tempo. Abbiamo avuto tempeste, forti venti e persino grandine su di noi”, ha detto Emmons.

Il rimorchio del trattore è stato stabilizzato con attrezzature pesanti dal centro assistenza Hudson e dal servizio demolitori Fink per impedire ulteriori spostamenti. Successivamente, i vigili del fuoco affermano che una serie di complesse e avanzate manovre di corda sono state usate per scendere Beazley a circa 10 piedi dal ponte, a circa 70 piedi sopra il fiume Elizabeth.

READ  UFC: `` Ho un'isola privata '', dice Dana White mentre si prepara per il prossimo evento

“È stato snervante perché il semirimorchio si librava sopra di me e il vento stava cambiando”, ha detto Beazley. “Quando sono arrivato all’autista, non ha detto molto; ci siamo scambiati nomi, [and] Dissi: “Sei pronto per uscire di qui?” Quindi indossò l’imbracatura e uscì. “

Alle 9:47, Boone fu trasferito in un’unità medica a Chesapeake e portato all’ospedale generale di Sentara Norfolk con lesioni mortali.

Beazley ha affermato che un anno di addestramento e l’aiuto di diversi equipaggi lo hanno aiutato a eseguire questo salvataggio senza precedenti.

“Ci siamo tutti iscritti. Chiunque nella mia posizione farebbe esattamente la stessa cosa”, ha dichiarato Beazley. “Quell’unico richiamo di una vita si è rivelato essere me questa mattina.”

Il Dipartimento dei trasporti della Virginia fornirà aggiornamenti sulla quantità di danni al ponte.

La polizia ha affermato che l’alcol non ha contribuito e che Boone indossava la cintura di sicurezza al momento dell’incidente.

La polizia statale della Virginia sta indagando sulla causa dell’incidente.

source–>http://rss.cnn.com/~r/rss/edition_us/~3/kuKfe4B2jwo/chesapeake-firefighter-speaks-after-rescuing-driver-dangling-off-high-rise-bridge

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *