Il primo ministro irlandese Leo Varadkar inizierà a lavorare come medico durante la pandemia
Il Taoiseach, come indica il Primo Ministro Irlanda, si è iscritto al registro medico e lavorerà una volta alla settimana per aiutare durante la pandemia, rapporto dell’emittente nazionale RTE.

Varadkar ha lavorato come medico per sette anni prima di diventare un politico. Ha lasciato la professione medica nel 2013.

RTE ha dichiarato di essersi nuovamente registrato come medico a marzo e ha offerto i suoi servizi al dirigente dei servizi sanitari del paese per una sessione a settimana. Varadkar condurrà valutazioni telefoniche per liberare il personale per il lavoro in prima linea, secondo RTE.

L'Irlanda chiude scuole e college per fermare la diffusione dei coronavirus

L’Irlanda ha quasi 5.000 casi confermati di coronavirus e 158 persone sono morte a causa della malattia nel paese.

Il paese è stato chiuso per più di una settimana e alle persone non è consentito viaggiare per più di 2 chilometri da casa.

Le persone possono lasciare la propria casa solo quando necessario: acquistare generi alimentari e medicine, partecipare a appuntamenti medici, prendersi cura delle proprie famiglie o fare esercizi “brevi”.

Sono vietate le riunioni pubbliche e private tra persone appartenenti a nuclei familiari separati e solo i lavoratori essenziali, compresi i professionisti della sanità e dei servizi sociali, sono autorizzati a recarsi e tornare dal lavoro.

Varadkar sta per uscire dopo che le elezioni parlamentari irlandesi non hanno prodotto un chiaro vincitore. Si è dimesso a febbraio e ha detto che avrebbe continuato a essere un leader.

source–>http://rss.cnn.com/~r/rss/edition_europe/~3/R0HCdsqZ74I/index.html

READ  Gruppo di casi di coronavirus della California rintracciati per tossire il paziente alla festa di compleanno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *