Il tennis professionistico sospeso fino a giugno quando la pandemia di coronavirus continua a colpire lo sport

Tutte le classifiche maschili e femminili sono state congelate fino a nuovo avviso.

I due organi – Association of Tennis Professionals (ATP) e Women’s Tennis Association (WTA) – hanno dichiarato che “non è il momento di agire unilateralmente, ma all’unisono”.

“Le sfide poste dalla pandemia di COVID-19 al tennis professionistico richiedono una collaborazione più grande che mai da parte di tutti i membri della comunità del tennis in modo che lo sport progredisca collettivamente nel miglior interesse di giocatori, tornei e tifosi”, indica il comunicato stampa.

La nuova data di inizio per Roland Garros cade solo sei giorni dopo la fine degli US Open, di solito l’ultimo grande slam della stagione.

I tornei che iniziano l’8 giugno dovrebbero svolgersi come previsto, ma la dichiarazione congiunta ha aggiunto: “Stiamo valutando tutte le opzioni relative alla conservazione e alla massimizzazione del calendario del tennis in base alle diverse date di ritorno per il Tours, che al momento rimane sconosciuto.

“Ci impegniamo a lavorare su questi problemi con i nostri giocatori, i membri del torneo e altri organi di governo, nelle settimane e nei mesi a venire”.

Rafael Nadal dovrà aspettare fino a settembre per difendere il suo titolo nel Roland Garros ma, allo stato attuale, Novak Djokovic può difendere il suo Wimbledon.

Gli organizzatori di Wimbledon hanno dichiarato che i campionati, che si terranno per due settimane tra la fine di giugno e l’inizio di luglio, si svolgeranno come previsto.

Richard Lewis, direttore generale dell’All England Lawn Tennis Club, ha dichiarato in a dichiarazione: “Anche se in questo momento continuiamo a pianificare i Campionati, questa rimane una situazione in evoluzione e agiremo in modo responsabile, nel migliore interesse della società in generale.

“Ringraziamo tutti i membri, lo staff, i giocatori, i partner, gli appaltatori e il pubblico per la loro pazienza e fiducia mentre continuiamo a guidare questa sfida globale senza precedenti”.

READ  L'Arkansas ha fatto causa per aver limitato l'accesso all'aborto durante il coronavirus

source–>http://rss.cnn.com/~r/rss/edition_tennis/~3/1-7HVn8-m0o/index.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *