Il vantaggio di Biden è il più stabile mai registrato

Il sondaggio è in gran parte in linea con il sondaggio medio da aprile, che pone Biden 6 punti davanti a Trump a livello nazionale.

A cosa serve: L’anticipo di Biden è il più stabile possibile. Non solo è aumentato di 6 punti nell’ultimo mese, ma media dei sondaggi dall’inizio dell’anno lo ha fatto avanzare di 6 punti. Inoltre, tutti i sondaggi effettuati dall’inizio del 2019 gli fanno guadagnare 6 punti.

La coerenza nei sondaggi sta battendo record. Il vantaggio di Biden è più stabile in una gara con un candidato uscente almeno dal 1944. Ciò potrebbe significare che in futuro sarà più difficile cambiare il corso della gara, sebbene rimanga più che abbastanza vicino in modo che entrambi i candidati possano vincere facilmente.

Per scoprirlo, sono tornato indietro e ho osservato come tutti i sondaggi nazionali si sono discostati tra gennaio e inizio maggio dell’anno elettorale.

Quest’anno, il 95% di tutti i singoli sondaggi finora ha mostrato un risultato inferiore alla media di 6 punti. Questo è fondamentalmente quello che ti aspetteresti se prendessi molti sondaggi e la gara non si muovesse (cioè, le uniche modifiche sono il rumore statistico del campionamento). È una gamma ridicolmente storicamente parlando.

Il precedente minimo per un intervallo di confidenza del 95% costruito in modo simile era di 8 punti (2012). Il ciclo mediano ha avuto un intervallo del 95% di 13 punti dalla media dei sondaggi. In altre parole, circa il doppio della portata dei sondaggi che abbiamo visto finora nel 2023.

I numeri da record mantengono una forte opinione di Trump

A volte, ovviamente, la gamma di risultati può essere persino più ampia del ciclo mediano. Lyndon Johnson ha avuto un vantaggio di circa 35 punti con un vantaggio di oltre 60 punti su Barry Goldwater nei primi mesi del 1964. Jimmy Carter ha aperto il 1980 con un vantaggio di 30 punti o più in alcuni sondaggi su Ronald Reagan. All’inizio di maggio, il suo vantaggio è stato ridotto a una sola cifra e ha persino trascinato Reagan in alcuni sondaggi.

Le campagne del 1964, 1980 e 2004 sono di particolare interesse perché entrambe hanno subito shock di sistema pochi mesi dopo l’inizio dell’anno elettorale. John Kennedy fu assassinato Novembre 1963, Gli iraniani hanno preso in ostaggio gli americani Novembre 1979 e gli Stati Uniti hanno catturato Saddam Hussein nel dicembre 2003. I primi due sono stati particolarmente volatili, mentre il 2004 ha visto cambiamenti. Il margine di voto di George W. Bush è salito a doppia cifra e talvolta a 15 punti a nord all’inizio di gennaio 2004. Alla fine di aprile, stava scambiando prospettive con John Kerry.
Come Trump ha rotto i sondaggi
Quest’anno non abbiamo visto praticamente nessuno di questi cambiamenti nelle indagini nazionali, anche se abbiamo sperimentato una pandemia di salute unica. Questo potrebbe farti dubitare che i sondaggi progrediranno molto in futuro nel 2023.

In effetti, sembra esserci una certa relazione tra il movimento iniziale della votazione e il modo in cui la votazione anticipata prevede i risultati. In cicli con movimenti precoci più piccoli del normale, la differenza media tra i sondaggi durante questi quattro mesi e i risultati finali è stata di 5 punti. In cicli con movimenti precoci più grandi del normale, la differenza media tra i sondaggi durante questo periodo e il risultato finale era di 14 punti.

READ  Champions, finale Psg-Bayern: Lione eliminato

In altre parole, sarebbe adatto a modelli precedenti se i sondaggi in questo momento sono generalmente vicini ai risultati. Questo è quello che ti aspetteresti, dato che più elettori hanno una forte opinione di Trump di qualsiasi altro detentore almeno dal 1980 (quando è stata posta la prima domanda), come ho notato prima.

L’ovvio svantaggio qui è che una differenza di 5 punti tra dove erano i sondaggi e i risultati di novembre potrebbe essere enorme quest’anno. Biden è aumentato solo di 6 a livello nazionale in media. Un cambio di 5 punti nella direzione di Trump significherebbe una vittoria di un punto di Biden nel voto popolare. Questo potrebbe benissimo lasciarlo dalla parte sbagliata di un voto popolare e di una scissione nel collegio elettorale. Ricorda, Trump ha perso 2 punti a livello nazionale nel 2016 e ha comunque vinto una vittoria al college.

E stiamo parlando solo della media qui. La campagna del 1956, che vide cambiamenti limitati all’inizio, fece in modo che il democratico Adlai Stevenson ottenga 10 punti meglio del suo primo sondaggio.

Alla fine, anche se la stabilità della corsa dal 2023 finora proietta un movimento minimo d’ora in poi, ciò non garantisce a Biden una vittoria. C’è ancora una serie di possibili esiti.

source–>https://www.cnn.com/2020/05/10/politics/biden-polling/index.html

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

FPSGAMES.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
FPSGames.IT