Se fosse stato un incontro di boxe, sarebbe stato il turno del Manchester United vincere la partita a punti, ma il calcio è un’altra storia e La squadra di Solskjaer sta pagando troppo per le opportunità non sfruttate soprattutto all’inizio del secondo tempo e quindi è “normale” che il Siviglia festeggi il suo ingresso nella sesta finale di Coppa UEFA / Europa League. Il team Lopetegui ribalta lo svantaggio ad inizio partita (7 °), arrivato su rigore di Bruno Fernandes – 8 su 8 dall’arrivo in Inghilterra -, con le reti Suso (primi cento europei in una partita a eliminazione diretta) e De Jong (78 ‘).

Dopo i successi del 2006, 2007, 2014, 2015, 2016, gli andalusi hanno una nuova opportunità per affermarsi come la squadra di maggior successo nella competizione, quando Venerdì affronteranno il vincitore dell’Inter-Shakhtar Donetsk a Colonia. In una partita di enorme sofferenza, per il Siviglia tornano decisivi i finali difensivi – assist per il gol di Napoli Reguilòn e Jesus Navas – ma anche le sfilate di un Bono molto ispirato, decisivo almeno due volte su altrettanti tentativi di Martial. Lo United sta perdendo l’opportunità di puntare a un richiamo dopo la vittoria di Mourinho nel 2017 e chiude anche questa stagione senza titoli e con molto rammarico.

RIMANI SU CALCIOMERCATO.COM AL TERMINE DELLA PARTITA PER LEGGERE IN PROFONDITÀ IL 100 ° MINUTO DI GIANCARLO PADOVAN

READ  Papa Francesco scrive una lettera di supporto ad Alex Zanardi dopo un incidente horror

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *