L ‘Inter vola tra le prime quattro squadre di Europa League e torna a sognare il trionfo in una Coppa dei Campioni 10 anni dopo Tripletta, ma quando tornerà a casa dovrà risolvere il problema Antonio Conte, il cui futuro è ancora in gioco.

Voci sul il suo eventuale successore: secondo il quotidiano portoghese A Bola, il CEO Beppe Marotta e i proprietari di Suning stanno inoltre valutando la candidatura di Sergio Conceicao, ex centrocampista nerazzurro e attuale allenatore del Porto.

Se la frattura non guarisce, il file Alfa potrebbe fare un tentativo per l’allenatore dei Draghi, che ha vestito la maglia nerazzurra tra il 2001 e il 2003 e che in Serie A ha difeso anche i colori della Lazio e Parma. Conceicao si afferma come allenatore di grande valore, a Porto ha vinto due scudetti di Lusitania e una Coppa del Portogallo: un’idea suggestiva ma costosa, visto che l’allenatore ha una clausola risolutiva di 20 milioni di euro.

Conceicao è considerato un’alternativa a Massimiliano Allegri, Il vero obiettivo di Marotta se davvero il progetto Conte dovesse esplodere. Il tecnico del Salento dopo gli impegni di Europa League con cui tenere il vertice Marotta e Steven Zhang, in cui si parlerà della prossima stagione e delle richieste avanzate dall’ex Juve: messo tutto sul tavolo, si deciderà se proseguire il progetto triennale deciso un’estate fa o divorziare. E l’eventuale conquista dell’Europa League potrebbe cambiare le carte in tavola.

OMNISPORT | 08/11/2020 15:28

Carattere: Getty Images

READ  Lewis Hamilton cruises to win in Styrian Grand Prix while Ferraris struggle again

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *