Isaias diventa mortale mentre si precipita sulla costa orientale, scatenando tornado, venti forti e inondazioni pericolose

Una residente del quartiere ha detto alla affiliata della CNN WRAL di essersi nascosta nel suo bagno con i suoi due figli.

“Non abbiamo avuto molto tempo per reagire una volta che ha finalmente colpito. Voglio dire, ha colpito con un colpo”, ha detto Desaree Pike. “Per mancanza di una parola migliore, è stato un inferno. Davvero non pensi a nient’altro che tenere i bambini e sperare che non faccia a pezzi la casa.”

Lo sceriffo John Holley disse alla stazione: “È brutto. Non sembra reale. Sembra qualcosa in TV. Non c’è niente”.

Più di una dozzina di tornado sono stati segnalati in Carolina del Nord, Virginia, Maryland e Delaware, ha detto il meteorologo della CNN Brandon Miller.

Martedì pomeriggio la tempesta ha iniziato a colpire le principali città del nordest, tagliando il potere a oltre 2,7 milioni di persone mentre il paese alle prese contemporaneamente con il coronavirus.

Alle 16:00 ET, le condizioni della tempesta tropicale stavano colpendo gli stati in alcune parti del New England sud-orientale sul Centro nazionale degli uragani disse.
Un ufficiale di polizia di Filadelfia si precipita ad aiutare un autista bloccato martedì durante la tempesta tropicale Isaias.
Ciò che rende Isaias particolarmente pericoloso è la velocità con cui viaggia. Martedì pomeriggio stava arrivando la tempesta a nord-est a 40 mph, da 33 mph qualche ora prima. La tempesta aveva ancora venti massimi sostenuti di 65 mph.

Questa rapida mossa significa che Isaias non vacillerà molto mentre continua sulla costa orientale, ha detto il meteorologo della CNN Chad Myers.

Significa anche che i tornado possono atterrare con poco o nessun preavviso. “Se ricevi un avviso (tornado) sul tuo telefono, assicurati di prestare attenzione ad esso”, ha detto Myers.

Aggiornamenti in tempo reale: Isaias monta la costa orientale degli Stati Uniti

“Potresti non avere 20 minuti con tempeste come questa.”

READ  Coronavirus può "Never Go Away", afferma l'OMS ufficiale

Isaias è atterrato come un uragano di categoria 1 lunedì sera vicino a Ocean Isle Beach, nella Carolina del Nord.

Martedì è stato declassato a una tempesta tropicale. Più di 96 milioni di persone erano sotto un allarme tempesta tropicale martedì pomeriggio. E decine di milioni di persone erano in qualche forma di allerta o sorveglianza.

Cosa aspettarsi (e quando)

Alcune città della costa orientale furono inondate da piogge torrenziali e mareggiate.

Un residente di Allentown, a circa 65 miglia a nord di Filadelfia, ha twittato un video di Dumpters vicino alla sua unità presso gli Auburn Station Apartments che venivano spazzati via.

“La pioggia sta rallentando ma l’acqua continua a salire. Siamo in una piccola valle qui, quindi potrebbe essere peggio del resto di Allentown”, ha scritto Stephanie Eckelkamp nel primo pomeriggio.

Philadelphia è stata colpita da oltre 4 pollici di pioggia e ha visto raffiche di vento fino a 44 mph.

New York subirà le sue condizioni più difficili fino alle 19:00. Si prevede un’ondata di tempesta da 1 a 3 piedi, oltre a 2-3 pollici di pioggia e raffiche di vento fino a 70 mph, ha detto il meteorologo della CNN Brandon Miller.

Boston sarà interessata tra le 20:00 e le 23:00, con raffiche di vento fino a 50 mph e meno di un pollice delle previsioni di pioggia.

Inondazioni ‘pericolose per la vita’ e case crollate

“Isaias rappresenta un rischio significativo di fulmini e inondazioni urbane potenzialmente letali a causa della forte pioggia nelle aree lungo e appena ad ovest del corridoio I-95 fino a stasera, a nord di Virginia, nella parte settentrionale dello stato di New York ”, ha twittato il National Hurricane Center.

READ  giovani in fuga senza assegni

E le condizioni della tempesta tropicale dureranno fino a martedì e nella notte.

La contea di Brunswick, nella Carolina del Nord, ha riferito di numerose richieste di soccorsi idrici, incendi strutturali, crolli strutturali e persone intrappolate in case allagate “, ha detto Oak Island Water Rescue su Facebook.

Il vento ululante e il lavaggio dell’acqua in un “rigonfiamento da uno a due piedi” hanno chiuso un ponte lunedì sera a Sunset Beach, nella Carolina del Nord, il Sunset Beach Police ha detto su Facebook. Le strade di Holden Beach si sono trasformate in fiumi mentre l’acqua saliva rapidamente, ha detto Jessi Viox alla CNN.

“Preparati per il secondo turno”, ha detto Viox. “L’occhio si è spostato intorno a noi, e ora ecco lo sfondo.”

Mardela Springs, nel Maryland, è stato sconfitto da Isaias.
Ancor prima che Isaia raggiungesse la terra, la cima del Il padiglione del molo di Apache è stato visto decollare nel vento.

E diverse strutture a Ocean Isle Beach hanno preso fuoco, secondo il Horry County Fire Rescue in South Carolina.

Il sistema potrebbe portare i venti più forti a New York City da quando la superstorm Sandy quasi otto anni fa, ha affermato Ross Dickman, il meteorologo responsabile dell’ufficio del National Weather Service a New York.

“Gli impatti del vento e delle inondazioni di Isaias saranno simili a quello che la città ha visto da alcune delle più forti tempeste costiere”, come fanno i norvegesi.

“Ma non ne abbiamo visto uno così forte da molti anni.”

Il National Weather Service ha riferito che l’aeroporto LaGuardia ha avuto una raffica di 69 mph martedì.

New York ha installato barriere temporanee per prevenire inondazioni a Lower Manhattan.

I lavoratori di New York stanno erigendo barriere contro le alluvioni per proteggersi da un'ondata di tempesta prevista.

E nel Maryland, il governatore Larry Hogan martedì ha sospeso le operazioni di test Covid-19 nei siti della comunità.

READ  Il principale candidato dell'opposizione della Bielorussia si nasconde alla vigilia del cruciale voto presidenziale

Migliaia di evacuazioni

Il Dipartimento dei trasporti della Carolina del Nord (NDOT) ha evacuato oltre 3.000 persone dall’isola di Ocracoke lunedì, CNN WAVY-TV affiliato segnalati. L’isola barriera, che ha un’altitudine di 3 piedi nel suo punto più alto, è accessibile solo in barca o in aereo.
È stato colpito duramente dall’uragano Dorian a settembre 2019.

“La cosa più importante è evitare il pericolo se ti viene chiesto di evacuare”, ha detto il governatore Roy Cooper. “Cerca di avere un piano per stare con i tuoi amici o la famiglia fuori dalla zona di pericolo.”

Alcuni Caroliniani del Nord si sono affrettati a fare scorta, incerti sul tempo necessario per riprendersi dalla tempesta.

“Non lo sai mai”, ha detto Eli Thompson di Avon a WAVY-TV. “Siamo stati colpiti da alcune sorprese peggiori, quindi non c’è davvero nessuna preparazione eccessiva che puoi fare.”

Madeline Holcombe, Joe Sutton e Tina Burnside della CNN hanno contribuito a questo rapporto.

source–>https://www.cnn.com/2020/08/04/weather/hurricane-isaias-carolinas-tuesday/index.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *