Issa Rae nella finale di ‘Insecure’ e perché Covid-19 non farà parte della stagione 5

La stagione 4 della sua serie di successo HBO ha gli spettatori al limite per l’ultimo episodio.

Il personaggio di Rae (anche chiamato Issa) può salvare il suo rapporto con Molly (interpretato da Yvonne Orji)? Molly rimarrà con Andrew (Alexander Hodge)? E Issa rimarrà con Lawrence (Jay Ellis), la sua ex a cui si è riunita, o finirà con un altro ex boo, Nathan (Kendrick Sampson)?

Rae ha tutte le risposte per gli spettatori “non sicuri”, ma non verserebbe il tè fino al finale di stagione di domenica.

“Dirò solo che molte domande avranno una risposta”, ha detto Rae alla CNN in un’intervista questa settimana. “Abbiamo costruito in questo momento dall’episodio uno di questa stagione e questo è tutto ciò che dirò.”

Non ti aspettavi davvero che la donna che ha inserito uno “show in show” – una vera serie poliziesca, “Looking for Latoya” – fosse misteriosa, vero?

Rae, creatore, sceneggiatore, produttore e star di “Insecure”, è stato un po ‘più aperto su alcune delle sue decisioni per lo spettacolo in questa stagione.

Come abbinare i personaggi Molly, una donna di colore, e Andrew, che è asiatico.

Rae, che ha recentemente recitato con l’attore sud asiatico Kumail Nanjiani in “The Lovebirds”, ha dichiarato di non aver cercato di fare una dichiarazione sui rapporti razziali.

“Volevo davvero lavorare con Kumail”, ha detto Rae. “Ero eccitato e non è stato fino a dopo il fatto che mi sono detto” Oh, ok, ora sembra che stia promuovendo un programma. “”

L’ispirazione per accoppiare Molly con Andrew è arrivata in parte, ha detto Rae, vedendo i personaggi di Gabrielle Union e John Cho abbinati alla serie ABC del 2009 “FlashForward”.

READ  Nascita del nonno di Arnold Schwarzenegger, figlia di Chris Pratt e Katherine: la foto

“È stata una conversazione che mi ha affascinato e che volevo rappresentare”, ha detto Rae. “Visto che la rappresentazione della donna di colore e dell’uomo asiatico mi ha incuriosito e che stavo pensando di incontrarmi in quel momento, volevo solo esplorarlo nello show.”

Una cosa che la star di “The Photograph” ha affermato di non essere interessata ad approfondire “Insicure” la prossima stagione è la pandemia.

La produzione di Hollywood si è quasi fermata nel bel mezzo della crisi di Covid-19, ma la stanza degli scrittori “Insicuri” sta già lavorando sulla stagione 5. Rae ha detto che non ha grandi progetti per affrontare la pandemia nella trama per la prossima stagione.

“Se ne parliamo, sarà sottilmente come è successo qualcosa”, ha detto. “Non intendo mai le parole” Covid “o” pandemia “nel mio spettacolo.”

Come molti di noi, la vita in quarantena ha avuto i suoi alti e bassi.

“Ho attraversato cicli. Il primo è stato terribile”, ha detto. “Ero tipo ‘Dovrei scrivere a casa? Odio scrivere a casa! “Mi piace andare al caffè. Ma quando mi sono reso conto che le cose non sarebbero cambiate per un po ‘, è stato come, ah, non ho scelta ora, devo essere produttivo.”

“Di recente, è tornata a essere una specie di paralisi”, ha aggiunto. “Penso perché le cose si aprono e guardo le persone uscire ed essere spericolate. Quindi provo un senso di ansia.”

Aggiungete a ciò il tumulto in seguito alla morte di George Floyd e Breonna Taylor, due neri che morirono per mano della polizia, e Rae disse che era difficile da creare.

READ  Le Iene per Nadia Toffa: l'omaggio in tv a un anno dalla scomparsa

Tuttavia, continua a promettere una stagione 5 che “sarà molto diversa”.

“Penso che sia diverso in un modo che il pubblico si aspetterà e non si aspetterà”, ha detto Rae. “Certamente metterà in evidenza le diverse sfaccettature dei nostri personaggi. Stiamo provando qualcosa di nuovo la prossima stagione che mi affascina.”

E no, non dice cosa c’è di nuovo.

Rae è anche entusiasta del suo futuro al di fuori della sua serie di successo.

La donna che è entrata in scena nel 2011 come creatrice e star della serie web “The Mishaps of the Clumsy Black Girl” è pronta per la sua nuova nuova avventura. (A proposito, Rae ha detto che è ancora goffa, ma che si sente peggio perché la pandemia significa che non deve stare con le persone.)

“Voglio scrivere e produrre il mio film”, ha detto Rae. “È stato bello negli affari degli altri, ma voglio provare la mia funzionalità.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *