Kevin Hassett: la disoccupazione potrebbe raggiungere il 20% entro giugno

Kevin Hassett, a consulente economico senior Il presidente Donald Trump ha avvertito martedì che il tasso di disoccupazione negli Stati Uniti potrebbe raggiungere tra il 16% e il 20% entro giugno.

I numeri economici tra maggio e luglio “saranno negativi come qualsiasi cosa abbiamo mai visto”, ha detto Hassett a Poppy Harlow della CNN.

A partire da marzo, la pandemia di coronavirus ha schiacciato ampie zone dell’economia americana. Ristoranti, cinema, parchi a tema e arene sportive ho chiuso completamente. E non è chiaro se i consumatori torneranno in questi luoghi affollati anche se le restrizioni sulla distanza sociale saranno allentate.

La crisi sanitaria ha causato un improvviso picco di disoccupazione. I lavoratori americani hanno già presentato oltre 25 milioni di domande di disoccupazione iniziali dal 14 marzo. A marzo l’economia ha perso oltre 700.000 posti di lavoro, portando il tasso di disoccupazione da un minimo di 3,5 anni al 3,5%.

Calo del 40% del PIL?

Gli economisti stimano il PIL contratto durante il primo trimestre con un tasso annualizzato del 4%. Se il governo lo confermasse mercoledì, segnerebbe il peggior trimestre per l’economia americana dalla Grande Recessione. Sarebbe anche la prima contrazione definitiva dal 2014.

Il dolore maggiore si avvertirà nel secondo trimestre. Hassett, che ha commentato la CNN, ha affermato che il PIL USA potrebbe crollare in questo trimestre a un tasso annuo del 40% senza precedenti. Ciò corrisponde ad alcune previsioni delle banche di investimento di Wall Street.

“Non sto dicendo che avremo una grande depressione, ma sto dicendo che preparatevi”, ha detto Hassett. “Il PIL di domani sarà probabilmente un numero negativo e sarà solo la punta dell’iceberg di alcuni mesi di notizie negative che è diverso da qualsiasi cosa tu abbia mai visto.”

READ  Leggi questo prima di uscire in pubblico nel mezzo della pandemia di coronavirus

Altri funzionari dell’amministrazione Trump hanno dipinto un quadro più positivo.

Il segretario al Tesoro Steven Mnuchin ha detto ai giornalisti domenica che l’economia americana rimbalzerà quest’estate.

“Quello che penso è che quando apriremo l’economia a maggio e giugno, inizierai a vedere il rimbalzo dell’economia a luglio, agosto e settembre”, ha detto Mnuchin. “E mi aspetto che tu veda un aumento del tasso di crescita durante questi tre mesi.”

Quanto velocemente l’economia si riprenderà?

Wall Street sta scommettendo su a rapido recupero, nonostante i rischi che ci attendono.

L’S & P 500 è salito del 29% dal minimo del 23 marzo, un sorprendente rimbalzo che riflette l’ottimismo sulla pandemia e il sollievo dalla risposta aggressiva della Federal Reserve, del Congresso e della Casa Bianca. L’economia americana sta vivendo il suo più grande shock dopo la Grande Depressione, ma l’S & P 500 è sceso solo dell’11% nel corso dell’anno.

Il rally del mercato continua con il collasso del petrolio: 28 aprile 2022
Gli investitori sono inoltre sollevati dal fatto che alcuni stati degli Stati Uniti, tra cui Texas e Georgia hanno hanno iniziato lentamente a riaprire i loro risparmi, sebbene le restrizioni sanitarie e l’allontanamento sociale siano ancora in atto.
Progetti del Congressional Budget Office un forte rimbalzo dell’economia statunitense nella seconda metà. Il gruppo non partigiano stima che il PIL aumenterà del 23,5% nel terzo trimestre e del 10,5% negli ultimi tre mesi dell’anno.

“È abbastanza plausibile che assisteremo a un’inversione di tendenza come i progetti della CBO. Ma sono ancora preoccupato”, ha detto Hassett.

Rischio di seconda ondata

Le previsioni del CBO si basano sul presupposto che i requisiti per il distanziamento sociale siano considerevolmente ridotti durante la seconda metà dell’anno, mentre la pandemia si attenua.

READ  La madre single ha rifiutato la disoccupazione OH per 8 mesi per "errore" commesso quattro anni fa

Il rischio è che una seconda ondata di infezioni costringa a riattivare gli ordini interni, facendo deragliare la ripresa economica.

Moody’s Investor Service ha avvertito martedì che i nuovi blocchi causerebbero “gravi danni” all’economia e potrebbero “rapidamente degenerare in una profonda crisi finanziaria che sarebbe molto peggio per dimensioni e portata” rispetto al Crisi finanziaria del 2008.

“Se c’è un’altra ondata a settembre”, ha detto Hassett, “l’economia sarà sicuramente colpita di nuovo”.

source–>http://rss.cnn.com/~r/rss/edition_us/~3/_miLDthXzTw/index.html

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

FPSGAMES.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
FPSGames.IT