La decisione della Corte d’appello federale autorizza “l’aborto medico” in Texas mentre la causa giudiziaria continua

Il 5 ° ordine della Corte d’Appello del Circuito USA è il ultimo sviluppo in una causa che rimbalzò tra i tribunali federali del Texas, causando caos sul terreno per cliniche e pazienti nello stato. La decisione di lunedì è temporanea, ma potrebbe bloccare o forse addirittura evitare un potenziale confronto della Corte Suprema sulla questione.
Il conflitto di aborto innesca il colpo di frusta per le cliniche di aborto del Texas
La controversia è iniziata il mese scorso, quando Il governatore del Texas Greg Abbott ha firmato un decreto esecutivo che è stato interpretato come una limitazione dell’accesso all’aborto nello stato, citando la necessità di preservare i dispositivi di protezione individuale durante la pandemia.

I sostenitori dei diritti di aborto hanno contestato la portata dell’ordinanza del tribunale di Abbott, innescando una battaglia legale che andava avanti e indietro tra un giudice del tribunale distrettuale che inizialmente aveva bloccato il decreto accesso all’aborto e una corte d’appello federale che ha annullato due volte il giudice distrettuale.

L’ultima salva è arrivata lunedì sera quando la corte d’appello ha dichiarato che avrebbe rifiutato una richiesta del Texas di bloccare gli aborti medici, una procedura in cui un paziente prende due pillole, che viene spesso eseguita all’inizio della gravidanza. I fornitori di aborti affermano che nessun DPI è utilizzato per l’aborto medico.

Il tribunale ha notato “ambiguità” nel caso in esame se gli aborti medici siano coperti dall’ordine del governatore.

La decisione del tribunale significa che è improbabile che una domanda pendente dinanzi alla Corte suprema venga trattata, almeno per il momento.

La CNN ha contattato l’ufficio del procuratore generale del Texas per commentare la decisione.

Alexis McGill Johnson, presidente in carica e CEO di Planned Parenthood, ha definito la decisione “un sollievo molto temporaneo per alcuni texani”.

READ  Il coronavirus non è la principale causa di morte negli Stati Uniti, afferma CDC

“Dato che le persone cercano di esplorare le loro nuove realtà sotto una pandemia – perdere lavoro, mettersi in quarantena con partner violenti o dover svolgere lavori essenziali – abbiamo bisogno di un maggiore accesso all’aborto, nientemeno. Questa lotta è tutt’altro che finita “, ha detto. .

source–>http://rss.cnn.com/~r/rss/edition_us/~3/NYkFQLEreyM/index.html

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

FPSGames.IT