La F1 ottiene il via libera per iniziare la stagione con la doppia testa del GP d’Austria

La gara sul circuito Red Bull Ring di Spielberg sarà la prima di una gara a due teste di F1, la seconda che si svolgerà il fine settimana successivo.

Le due gare si svolgeranno a porte chiuse senza spettatori, come è stato confermato in un comunicato stampa rilasciato alla CNN.

Il ministro della sanità austriaco Rudolf Anshober ha dichiarato che le due gare sono state approvate dopo che gli organizzatori della Formula 1 “hanno presentato un piano di sicurezza professionale globale” per impedire la diffusione di Covid-19.

“Oltre alle severe misure igieniche, il piano prevede anche regolari test sanitari e controlli per i team e tutti gli altri dipendenti”, ha aggiunto.

La posizione relativamente distante del Red Bull Ring e un vicino aeroporto locale lo hanno reso il luogo ideale per la F1 nelle attuali circostanze, mentre i tassi di infezione e il numero di morti al di sotto di 700 in Austria sono stati relativamente più bassi a quelli di altri paesi europei.

Inizio caotico

Il via libera per l’inizio dell’azione alleggerirà gli organizzatori e i team di F1 dopo l’inizio del caos nel caos con la cancellazione dell’ultimo minuto del Gran Premio d’Australia a marzo, poche ore prima dell’inizio delle prove . .

Melbourne è stata la prima delle 10 gare annullate o rinviate, ma il boss della F1 Chase Carey ha dichiarato di ritenere che una stagione agonistica del 15-18 potrebbe essere ancora finita.

Quando inizia, Lewis Hamilton si batterà per un record legato al settimo titolo mondiale di F1, ma le sue speranze di poter correre di fronte al pubblico di casa in un Gran Premio britannico a due teste a Silverstone dopo le gare austriache rimanere sospesi in equilibrio.

In segno di speranza, il governo britannico ha dato il via libera sabato a riprendere lo sport agonistico già lunedì.

“Spetta a ogni sport decidere esattamente quando riprendere la competizione. Conoscono meglio il loro sport. Ma calcio, tennis, ippica, Formula 1, cricket, golf, rugby, snooker e “Altri sono pronti a tornare al nostro (TV) presto”, ha affermato Oliver Dowden, segretario di stato per il digitale, la cultura, i media e lo sport.

Ma l’insistenza del governo britannico sul fatto che tutti gli arrivi nel paese subiscano un periodo di quarantena di due settimane potrebbe avere un impatto sui piani per il Gran Premio di Gran Bretagna, se non diversamente concordato.

Mentre l’azione della F1 è stata limitata alle corse virtuali, dietro le quinte c’è stato un notevole sconvolgimento con Carlos Sainz che ha sostituito Sebastian Vettel alla Ferrari per il 2021 e Daniel Ricciardo che ha lasciato la Renault per la McLaren.

Anche i team più piccoli hanno subito una notevole pressione finanziaria, poiché Williams ha annunciato all’inizio di questa settimana che è in vendita dopo aver registrato una perdita di £ 13 milioni ($ 15,7 milioni) l’anno scorso.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *