La Nuova Zelanda chiede l’eliminazione del coronavirus con nuovi casi a una cifra

In una conferenza stampa, la Nuova Zelanda ha riportato un nuovo caso, quattro “casi probabili” e un nuovo decesso.

Ashley Bloomfield, direttore generale della sanità per la Nuova Zelanda, ha affermato che i numeri bassi “ci danno la fiducia di aver raggiunto il nostro obiettivo di eliminazione, il che – non significava mai zero ma significa che sappiamo da dove vengono i nostri casi “.

Ha aggiunto: “Il nostro obiettivo è l’eliminazione. E di nuovo, ciò non significa eradicazione, ma significa che arriviamo a un piccolo numero di casi in modo da poter eliminare tutti i casi e qualsiasi epidemia che potrebbe succedere “.

Il primo ministro neozelandese Jacinda Ardern ha dichiarato che il coronavirus è stato “gradualmente” eliminato, ma il paese dovrebbe rimanere vigile e aspettarsi di vedere nuovi casi.

“Quindi, come abbiamo detto, l’eliminazione significa che potremmo raggiungere lo zero, ma potremmo anche avere di nuovo un piccolo numero di casi, non significa che abbiamo fallito, significa solo che siamo in in grado di avere tolleranza zero. Approccio per avere una gestione molto aggressiva di questi casi e mantenere quei numeri bassi e scomparire di nuovo “, ha detto.

Ardern ha affermato che negli ultimi giorni i casi sono stati a una sola cifra, definendo i numeri “incredibili” e inviando simpatia a coloro che hanno perso i propri cari durante la pandemia.

Ha elogiato gli sforzi dei neozelandesi, dicendo: “Sono state quasi 5 settimane di vita e di lavoro in un modo che sarebbe stato impossibile solo due mesi fa. Ma l’abbiamo fatto. abbiamo fatto insieme “.

La Nuova Zelanda attualmente impedisce alla maggior parte dei viaggiatori di entrare nel paese, ad eccezione dei suoi cittadini e residenti permanenti.

READ  Gli operatori sanitari bosniaci inviano i pasti negli ospedali più colpiti di New York

L’allerta “livello tre”, che entrerà in vigore all’inizio di martedì, consentirà alle aziende di riaprire parzialmente con alcune restrizioni, in particolare richiedendo una distanza fisica di due metri fuori casa.

Le scuole devono riaprire con capacità limitate, le persone sono incoraggiate a lavorare da casa, a meno che ciò non sia possibile, e sono consentite attività ricreative locali a basso rischio. Luoghi pubblici come biblioteche, musei, palestre rimarranno chiusi. Le misure saranno rivalutate entro due settimane l’11 maggio.

Secondo la Johns Hopkins University, la Nuova Zelanda ha 1.469 nuovi casi confermati di coronavirus e 19 morti.

source–>https://www.cnn.com/2020/04/27/asia/new-zealand-elimination-coronavirus-jacinda-ardern-intl/index.html

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

FPSGAMES.IT È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
FPSGames.IT