L’Africa sub-sahariana entrerà in recessione a causa del coronavirus

La banca stima che “Covid-19 costerà tra il 37 e il 79 miliardi di dollari di produzione persa entro il 2020 a causa di una combinazione di effetti”, compresi gli scambi interrotti e le rimesse ridotte, turismo e aiuti esteri.

Mentre la maggior parte dei paesi della regione registrerà una crescita più lenta, “si prevede che la crescita del prodotto interno lordo reale diminuirà drasticamente, in particolare nelle tre maggiori economie della regione: Nigeria, Angola e Africa Sud – a causa della crescita e degli investimenti ancora deboli “, afferma il rapporto.

La banca ha anche avvertito di una possibile crisi della sicurezza alimentare in Africa a causa dell’interruzione della produzione agricola e delle importazioni alimentari.

Le compagnie aeree africane perdono $ 4,4 miliardi di entrate derivanti dalla diffusione del coronavirus nel continente

Mentre diversi paesi africani hanno rapidamente implementato misure per frenare la diffusione dell’epidemia, il rapporto ha identificato “diversi fattori che pongono sfide alle misure di contenimento e mitigazione, in particolare insediamenti urbani informali di grandi dimensioni e densamente popolati , scarso accesso all’acqua potabile e ai servizi igienico-sanitari e fragili sistemi sanitari “.

“Non c’è dubbio che sarà necessaria una sorta di riduzione del debito per i creditori bilaterali per garantire le risorse urgentemente necessarie per combattere Covid-19 e per aiutare a gestire o mantenere la stabilità macroeconomica nella regione” ha dichiarato Cesar Calderon, capo economista e autore responsabile del rapporto, in una dichiarazione della Banca mondiale.

Il continente è già alle prese con perdite nel settore dell’aviazione a seguito della diffusione del coronavirus. Le compagnie aeree africane hanno perso fino a $ 4,4 miliardi le entrate da quando il virus sono emerse a causa della cancellazione di numerosi voli e della chiusura degli aeroporti internazionali.

source–>http://rss.cnn.com/~r/rss/edition_africa/~3/cz1fwvLe45E/index.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *