L’assistenza “ magica ” di Karim Benzema offre al Real Madrid il vantaggio sul Barcellona nella corsa al titolo della Liga

Questa volta fu Karim Benzema a fornire l’assistenza magica, anziché essere alla fine.

il Real Madrid La sublime ruota posteriore dell’attaccante – catturata dal mezzo tiro al volo e diretta attraverso le gambe del difensore dell’Espanyol Bernardo – ha trovato il Casemiro in fretta per segnare l’unico gol in una partita molto accesa.
Con Barcellona perdere punti per la seconda volta in tre partite potrebbe rivelarsi il momento decisivo della corsa al titolo della Liga, dato che il Real si è avvicinato di due punti in cima.

Ma quando si tratta di fornire aiuto da un altro mondo, Bezema ha imparato dai migliori del settore.

Durante una partita contro il Deportivo La Coruña nel 2010, il maestro spagnolo Guti – che in seguito avrebbe avuto gli occhi dietro la testa – ha installato Benzema con una ruota posteriore premonitrice.

È ampiamente considerato come il più grande aiuto di tutti i tempi … ma non più, almeno per il tecnico Zidane del Real Zinedine.

“Penso che sia questo, Karim”, ha detto il francese ai giornalisti dopo la partita. “È la più recente. La cosa buona è che è una mossa di squadra; Sergio con la testa, il controllo e la ruota posteriore di Karim, quindi Casemiro sa che Karim può inventare qualcosa. È un grande obiettivo di squadra “.

“Sappiamo che Karim è un giocatore fantastico e lo dimostra in ogni partita. Un giocatore sta migliorando continuamente ed è quello che sta succedendo a Karim. Ha una buona età, circa 32 o 33 se tu abbi cura di te così come sono, sono i tuoi migliori anni di calcio.

“Non mi sorprende. È un giocatore che crea le cose”, ha detto ad AS. “E poi Casemiro è lì. Può essere uno dei pezzi del campionato.”

Il pubblico di Benzema ha ricevuto elogi dallo stesso Guti, che ha twittato: “Magia, amico. Brutale”.

Dopo la partita, Casemiro ha insistito sul fatto che tutto il merito andasse a Benzema.

“Sarebbe un po ‘ingiusto parlare del mio obiettivo dopo quello che ha fatto Karim”, ha detto ai giornalisti. “Dobbiamo congratularci con lui, è una ruota posteriore di prima classe. Conoscere Karim è normale. Ha la qualità di un n. 10, non di un n. 9. È un’incredibile ruota posteriore Questo è l’obiettivo di Karim “.

Benzema – che ora ha sette assist e 17 gol in campionato in questa stagione – si è rilassato al volante come qualsiasi altro assist.

“È il calcio. Queste cose mi vengono in mente, vedo il calcio in quel modo”, ha detto a Movistar. “Sapevo che Casemiro sarebbe corso dietro di me. Lo prese bene.

“È stata una bella partita, ma la cosa più importante è l’obiettivo dopo, Casemiro ci riesce. Siamo molto contenti”.

Con solo sei partite rimaste alla Liga in questa stagione, questo è il vantaggio del Real Madrid. Accanto a Barcellona, ​​le due squadre più in forma – dopo il Real – dal riavvio di La Liga, Atletico Madrid e Villarreal.

Se la parte inciampante di Quique Setien non riesce a trovare il suo ritmo, la corsa per il titolo potrebbe presto finire.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *