L’auto “Roborace” debutta sulla pista di Marrakech

Rivoluzione automobilistica autonoma

Una nuova serie di auto da corsa robotiche dovrebbe iniziare nel 2017.

Rivoluzione automobilistica autonoma

Rivoluzione automobilistica autonoma

Rivoluzione automobilistica autonoma

Secondo Roborace, il prototipo alimentato a batteria può raggiungere velocità di 350 km / h.

Rivoluzione automobilistica autonoma

La serie “Roborace” dovrebbe iniziare nel 2017 e vedrà 10 auto autonome tutte in competizione sulla stessa pista.

Rivoluzione automobilistica autonoma

L’auto è riuscita a percorrere la pista all’ePrix Formula E di Marrakech a novembre. La serie di corse completamente elettriche ospiterà gare di robot durante i fine settimana di ePrix.

Rivoluzione automobilistica autonoma

L’auto è stata sviluppata da un piccolo team di ingegneri e scienziati informatici. “Con questa macchina abbiamo diversi tipi di sensori”, ha detto alla CNN Sergey Malygin, sviluppatore di intelligenza artificiale di Roborace. “Prima di tutto, ci sono misure laser – basate sulla luce, quindi abbiamo informazioni sugli oggetti 3D che ci circondano.”

Rivoluzione automobilistica autonoma

“Abbiamo anche telecamere, radar, ultrasuoni per ottenere informazioni su altri veicoli e stazioni base”, ha affermato Malygin. “Abbiamo anche sistemi di posizionamento precisi e sensori ottici di velocità.”

Rivoluzione automobilistica autonoma

“Per ottenere queste informazioni all’interno (dell’auto), per elaborarle e ottenere una preziosa comprensione di ciò che accade intorno a noi, è qualcosa che richiede molta potenza di calcolo”, afferma Malygin. I dati grezzi vengono quindi decifrati da algoritmi che indicano all’auto dove sono le pareti e dove sono le altre auto sulla strada.

Rivoluzione automobilistica autonoma

Matas Simonavicius, ingegnere di Roborace, afferma che ogni ruota è motorizzata singolarmente, offrendo maggiore stabilità e sicurezza.
“Un motore aziona una ruota”, ha detto Simonavicius alla CNN. “In questo modo puoi vettorializzare la coppia: puoi controllare molto meglio la potenza delle ruote, come guida e le prestazioni che offre.

Rivoluzione automobilistica autonoma

Ma le auto senza conducente sono una buona idea?
“Penso di sì” disse Simonavicio. “Qual è la principale causa di incidenti in questo momento? È un errore umano.”

Rivoluzione automobilistica autonoma

“Questo è il motivo per cui vogliamo mettere questa macchina in un ambiente controllato in cui non puoi ferire nessuno e puoi provare che funziona”, afferma Simonavicius.

Rivoluzione automobilistica autonoma

“Stiamo cercando di cambiare il punto di vista delle persone su questo. Poi lo vedranno durante le gare e vedranno che è sicuro e fanno tutte queste cose interessanti.”

source–>http://rss.cnn.com/~r/rss/edition_technology/~3/tyl3K9YdYhI/index.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *