Le repliche di navi storiche evocano il passato marittimo di Macao

Il maestro costruttore navale Tam Kam Chun è in missione. Ogni giorno, l’uomo di 71 anni trascorre ore in un cantiere navale di Macao abbandonato, rannicchiato su un tavolo, al lavoro. Con solo cani randagi per la compagnia e un solo elettroventola per tenerlo fresco, ha meticolosamente realizzato a mano il tipo di barche da pesca che sono state costruite qui per generazioni.

Ma nessuna delle sue creazioni andrà mai via. In effetti, le barche di Tam sono miniature progettate per preservare il patrimonio scomparente della città.

“C’è così tanta storia nelle industrie della pesca e delle costruzioni navali”, afferma. “Realizzo modellini di barche per mostrare l’abilità e il processo di costruzione (e) per educare le persone”.

Per secoli l’industria navale è stata al centro della vita di Macao, un’antica colonia portoghese trasformata da un piccolo villaggio di pescatori in un grande porto. Negli ultimi anni, tuttavia, i casinò sono diventati la principale fonte di reddito della città.

Le repliche di navi storiche evocano il passato marittimo di Macao

E con la Cina continentale in grado di produrre navi da pesca in metallo avanzate in modo più rapido ed economico, la domanda di barche tradizionali in legno è praticamente scomparsa.

Nessuna nuova barca è stata costruita qui dal 2006. Niente affatto grandi.

Tre anni fa, Tam – che è considerato un “sifu” o maestro della sua arte – è stato incaricato da un tempio locale di ricreare una cosiddetta barca “spazzatura” in forma in miniatura. Da allora, ha prodotto più di una dozzina di repliche delle barche che ha dedicato alla sua carriera.

READ  Cibo ad Hanoi: i 5 migliori cibi che ogni visitatore dovrebbe provare

“Non stiamo solo costruendo modelli”, ha detto. “Si tratta di know-how, costruzione navale e storia”.

L’industria cantieristica di 150 anni di Macao è un ricordo del passato. Dal 2006 non sono state costruite nuove barche. di credito: Tre Lions / Archivi Hulton / Getty Images

Lo studio di fortuna di Tam si trova in un cantiere navale abbandonato nel villaggio costiero di Lai Chi Vun.

Lo studio di fortuna di Tam si trova in un cantiere navale abbandonato nel villaggio costiero di Lai Chi Vun. di credito: Herbert Chow

Invertire la corrente

Lo studio di fortuna di Tam si trova in un cantiere navale abbandonato nel villaggio di Lai Chi Vun a Macao. Lo spazio, che si sta sgretolando ai suoi bordi dopo aver subito alcune delle peggiori tempeste tropicali della regione, è l’ombra del suo ex sé.

Ma per Tam, lavorare nei luoghi in cui ha trascorso la sua giovinezza è più che trovare uno studio pratico – gli consente di ricordare l’era del boom del settore.

La costruzione navale a Macao raggiunse l’apice negli anni ’50, quando c’erano quasi 30 cantieri navali nella regione. Tuttavia, negli anni ’80, l’industria era in forte declino. Oggi, le giunche di legno che un tempo punteggiavano le rive di Macao e la vicina Hong Kong hanno cessato di esistere, ad eccezione di una manciata di barche turistiche.

L'industria della costruzione navale di Macao raggiunse il picco negli anni '50, ma diminuì drasticamente negli anni '80.

L’industria della costruzione navale di Macao raggiunse il picco negli anni ’50, ma diminuì drasticamente negli anni ’80. di credito: Orazio Bristol / Hulton Archives / Getty Images

“Abbiamo pensato che sarebbe durato (a) molto (tempo), non l’abbiamo visto arrivare”, ricorda. “Mi chiedo come sia andata così in fretta. Come avrei potuto sapere che sarebbe successo nella mia generazione?”

READ  2 milioni di polli saranno uccisi a causa della mancanza di dipendenti negli impianti di lavorazione

Secondo Tam, questo declino non ha riguardato solo i costruttori navali, ma tutti gli aspetti della vita di Lai Chi Vun.

“Al vertice (del settore), la gente si affrettava a lavorare ed era vivace. Era un momento felice. Abbiamo lavorato tutto l’anno e abbiamo cenato insieme. Ora, nessuno viene qui a lavorare, quindi nessuno viene qui per parlare con te. “

“Come un corpo umano”

Tam crede che le barche in miniatura che crea siano più che semplici modelli.

“Il processo di costruzione navale è lo stesso”, ha detto. “L’unica differenza sta negli strumenti utilizzati.”

Tam dice che usa le stesse tecniche di costruzione sulle sue figure, come ha usato sulle sue vere navi.

Tam dice che usa le stesse tecniche di costruzione sulle sue figure, come ha usato sulle sue vere navi. di credito: Herbert Chow

Le complesse tecniche e la precisione richieste significano che Tam può impiegare fino a 700 ore a costruire una singola barca e impiegherà in media tre mesi per ogni miniatura.

“Alla nostra età, i nostri occhi non sono così belli”, aggiunge, “quindi siamo più lenti e possiamo vedere a malapena quando è molto buio … le piccole stanze richiedono più sforzo”.

Non c’è spazio per errori, quasi tutti i componenti ne supportano un altro.

“È come un corpo umano – ogni parte è importante. Se non hai né mani né piedi, non puoi mangiare o camminare. Nessuna parte è più importante dell’altra – senza ogni parte, la barca non può essere completato. “

Tam dice che ogni parte della nave è importante. di credito: CNN

Nel 2018, il governo di Macao riconosciuto il cantiere Lai Chi Vun come sito del patrimonio culturale. Ma il futuro della professione – e la cultura che la circonda – dipende dalla generazione successiva, dice.

“Alcune persone hanno iniziato le lezioni (costruzione di navi in ​​miniatura) per insegnare queste abilità ai giovani e per promuovere questa cultura”, aggiunge.

READ  Julianne Hough sfrutta il suo spazio

“Hai bisogno di persone che aiutino con la conservazione – senza l’aiuto delle persone, queste abilità andranno perse.”

source–>http://rss.cnn.com/~r/rss/edition_asia/~3/zusY2uBGm20/index.html

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

FPSGames.IT