LeBron James e altri atleti creano un’organizzazione per aiutare il voto degli afroamericani

L’organizzazione, chiamata “Più di un voto”, collaborerà con altre organizzazioni elettorali e lavorerà per aiutare gli afroamericani a registrarsi per votare e votare a novembre.

“A causa di tutto quello che sta succedendo, le persone stanno finalmente iniziando ad ascoltarci – ci sentiamo come se stessimo finalmente mettendo piede nella porta”, ha detto James al Times in un’intervista telefonica. “Quanto ci appartiene. Non lo sappiamo. Ma sentiamo di avere orecchie e attenzioni, ed è tempo che finalmente facciamo la differenza.”

“Vogliamo che tu esca e voti, ma ti daremo anche il tutorial”, ha aggiunto. “Ti spiegheremo come votare e cosa stanno cercando di fare, dall’altra parte, per impedirti di votare”.

Gli atleti Trae Young, Skylar Diggins-Smith e Jalen Rose si sono uniti per aiutare l’organizzazione, secondo il giornale.

& Quot; Ancora un trucco subdolo: gli elettori neri della Georgia affermano che la fusione principale dello stato non è stata un incidente

Kyle Lierman, CEO dell’organizzazione no profit When We All Vote, ha condiviso l’annuncio di James su Twitter.

“Grandi notizie! @KingJames si sta unendo alla lotta per reprimere gli elettori e ottenere le persone registrate e fuori per votare”, ha detto Lierman. detto su Twitter. “Abbiamo bisogno di tutti in questa lotta per farlo accadere”.

Fair Fight, un’organizzazione lanciata dal democratico georgiano Stacey Abrams che sostiene elezioni eque, ha anche twittato l’annuncio di James.

“Non vediamo l’ora di lavorare con @KingJames e altri atleti professionisti in più di un voto per fermare la soppressione degli elettori e proteggere il diritto di voto per gli elettori neri in tutto il paese”, ha affermato l’organizzazione in un comunicato. Tweet.
In Georgia, le contee pesantemente afroamericane dentro e intorno ad Atlanta Attivisti e leader della comunità hanno dichiarato martedì di essere intenzionali.

Centinaia di persone hanno fatto la fila per ore, spesso dopo l’orario di chiusura previsto, e diverse località hanno avuto problemi con le macchine che non funzionavano e le votazioni provvisorie che erano scarse.

READ  Vidal trema: ieri il tanto atteso abbraccio con Conte, l'Inter vince per personalità e gol. In campo con Viola?

“C’è sempre qualcosa di subdolo”, ha detto alla CNN Bobby Fuse, un attivista democratico di lunga data di Americus, Georgia. “Questa volta, hanno ottenuto un sacco di cose subdole.”

Rispondendo ai commenti dei giornalisti di Twitter sulle lunghe linee di voto in Georgia questa settimana, James ha scritto, “Tutti parlano di” come risolvere questo problema? “Dicono” esci e vota? “Che ne dici se il modo in cui votiamo è strutturalmente razzista?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *